SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo tanti anni dall’ultima esperienza, San Benedetto torna ad avere, grazie allo spirito di iniziativa del III Circolo didattico, la sua “Amministrazione comunale dei ragazzi”.

L’iniziativa è stata sviluppata infatti alla scuola primaria “Bice Piacentini”, appartenente appunto al III Circolo didattico, dove recentemente si sono svolte tutte le fasi (dalle primarie alla campagna elettorale) che hanno portato all’elezione di un Sindaco e degli altri organi amministrativi.

Lunedì 10 maggio alle ore 9,30 nella sala consiliare di viale De Gasperi recentemente ristrutturata, è prevista la prima seduta del “Consiglio comunale dei ragazzi”, alla presenza della presidente del Consiglio comunale di San Benedetto Giulietta Capriotti.

l progetto hanno preso parte le quinte A, B e C. In “campagna elettorale” sono stati messi a confronto i programmi della lista n. 1, denominata “I Piceni”, e quella della lista n. 2 che aveva per titolo “I sambenedettesi”. La prima ha vinto le elezioni e la carica di “Sindaco dei ragazzi” è andata a Davide Di Buò, il quale ha nominato vicesindaco Fabio Mattioli e assessori Martina Piscopo e Pietro Novelli.

I consiglieri comunali sono 59 in tutto. All’ordine del giorno della seduta del 10 maggio la presentazione del “programma di mandato”, al centro del quale c’è l’intenzione di partecipare alla vita dei comitati di quartiere per dare voce alle istanze dei ragazzi, la richiesta di più spazi all’aperto, la disponibilità di una biblioteca presso la stessa scuola “Piacentini”, la proposta di un cineforum per ragazzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 228 volte, 1 oggi)