SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un cuore che da San Benedetto arriva fino ad Haiti: continuano infatti le iniziative in favore dei bambini e delle mamme di Haiti, le persone più duramente colpite dal terremoto di gennaio. Sabato 8 maggio a partire dalle ore 16 in viale Secondo Moretti si terrà la manifestazione dal titolo “Un fiore per le mamme di Haiti”. Per l’occasione la cooperativa sociale “Primavera” metterà in vendita piantine fiorite prodotte nelle proprie serre. Il ricavato sarà destinato ai bambini di Haiti tramite l’associazione “Save the children” che utilizzerà i fondi raccolti nell’ambito del programma “Child link“, pensato per aiutare a distanza un bambino e la sua comunità di appartenenza.
Gli operatori della cooperativa sociale “Primavera” saranno accompagnati per tutto il pomeriggio dagli ormai conosciutissimi giochi del Ludobus della cooperativa “Nuova Ricerca-Agenzia Res”. Il Ludobus proporrà come suo solito una serie di giochi in legno di varie dimensioni, ideati e realizzati in maniera del tutto artigianale da Manuel Pucci in collaborazione con il giovane Enrico Olivieri, in grado di coinvolgere chiunque: bambini, genitori, ragazzi, nonni.
I giochi di legno del Ludobus nascono dalla tradizione ludica italiana ed europea, dalle tradizioni popolari e dalle nozioni apprese da quella cultura del “giocare per strada” che rischia di scomparire definitivamente; maggiori informazioni sul Ludobus all’indirizzo www.ludobus.org.
Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare e a dare un concreto aiuto a chi soffre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 310 volte, 1 oggi)