CUPRA MARITTIMA – Come annunciato qualche giorno fa, alcuni Comuni che offrono la possibilità di eseguire gratuitamente lo screening per la diagnosi precoce del cancro al colon. I paesi in questione sono Ripatransone, Acquaviva Picena e Cupra Marittima. A tale proposito, il sindaco Domenico D’Annibali esprime la soddisfazione per la scelta ricaduta nel territorio cuprense. «È un’occasione importante – afferma il sindaco – perchè si va a privilegiare la prevenzione, ecco perchè vorrei dire ai miei concittadini di aderire in tanti».

Ricordiamo che possono usufruire di questa possibilità persone di età compresa tra i 50 e i 69 anni, dopo una selezione che verrà effettuata dai medici di famiglia, escludendo chi ha già fatto lo screening lo scorso anno, chi ha fatto la colonscopia negli ultimi 5 anni, chi ha malattie croniche, soggetti incapaci di esprimere il loro consenso.

Grazie a Federfarma, il kit per la raccolta del campione fecale e per la ricerca del sangue occulto è disponibile gratuitamente nelle farmacie: a Cupra verrà distribuito dalla Farmacia Tamburrino in piazza della Libertà. Successivamente potrà essere consegnato al Distretto Sanitario di via Ennio Ruzzi. In caso di risultato positivo, sarà possibile fare, sempre gratuitamente, un’ulteriore controllo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 351 volte, 1 oggi)