SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Chiedono che i prossimi candidati sindaci si esprimano sulle questioni importanti per l’imprenditoria – ma anche la cittadinanza – sambenedettese. Tommaso Caroselli Leali, imprenditore referente per il Comitato Tutela Aziende di Porto D’Ascoli, stila un “decalogo” e lo sottopone all’attenzione di quanti, fra un anno, avranno intenzione di candidarsi alla guida cittadina.
Il decalogo si compone nella maniera seguente:
1. contrasto alla crisi – Realizzazione di una cooperativa di lavoro cui potranno aderire quei soggetti che si trovano in assenza di qualsiasi reddito e che potrebbe ricevere una quota di lavori normalmente commissionati dagli enti pubblici locali, restituendo ai soggetti la dignità del lavoro, per quanto possibile, e sottraendoli alla mortificazione dell’assistenza pubblica
2. Selezione delle competenze all’interno della struttura comunale, valorizzazione delle potenzialità e riduzione drastica dell’affidamento di incarichi a consulenti esterni
3. Accorpamento delle gestioni delle partecipate mediante la creazione di una società unica di gestione che amministri tutte le partecipate, che risponda dei risultati economici e che faccia risparmiare ai contribuenti il costo dei numerosi consigli di amministrazione
4. Ristrutturazione degli ingressi della città, in particolare sistemazione di Via Pasubio
5. Definizione della variante collinare e di un reale piano del traffico
6. Conclusione ed adozione in tempi brevi del nuovo piano regolatore dotando finalmente la città di uno strumento indispensabile per lo sviluppo
7. Revisione del programma di raccolta differenziata il cui funzionamento non sembra essere adeguato alle esigenze di una città come San Benedetto
8. Definizione e messa in assetto della foce del Tronto ai fini del Pai
9. Promozione e comunque maggior attenzione agli eventi di grande rilievo che possono pubblicizzare la città oltre a portare turismo
10. Forte attenzione alla sicurezza anche attraverso una maggior presenza dei vigili nei quartieri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 533 volte, 1 oggi)