SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un’altra tragedia del mare, veramente difficile da accettare. Nelle immagini, il motopesca Iris e il capitano Francesco Voltattorni, 62 anni, detto “Francì lu roscie”. Lascia la moglie Patrizia Spina e i figli Gianluca, 24 anni, Matteo 22 anni e Maria Rita, 17enne.

In porto lo ricordano tutti come marinaio espertissimo e valoroso. Capace di non dormire mai nei quattro giorni di pesca a strascico settimanale.

Capitaneria di Porto e Procura di Fermo indagano per comprendere le ragioni dell’incidente, l’ennesimo che negli ultimi anni, dal 2006 in poi, ha riguardato la marineria sambenedettese. Nazzareno Torquati, imprenditore vicino alla sezione di Confindustria che si occupa di attività marinare, chiede il lutto cittadino e una riflessione condivisa e ampia sul perchè di queste tragedie.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.965 volte, 1 oggi)