OFFIDA – Le elezioni sono alle spalle e così, probabilmente, alcuni toni molto accesi si sono stemperati, permettendo di giungere ad un accordo in merito alla Viabilità sulla strada provinciale Mezzina: si è svolta martedì 4 maggio, presso la Sala Giunta del Comune di Offida la Conferenza dei Servizi conclusiva per l’approvazione del progetto dell’opera bypass ponte Porchia redatto dalla Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno. Erano presenti all’incontro il sindaco di Offida, Valerio Lucciarini, Piero Celani, presidente della Provincia di Ascoli Piceno, l’ingegnere Paolo Tartaglini e alcuni tecnici comunali e provinciali responsabili del Servizio Viabilità.

Il bypass in oggetto si svilupperà nei comuni di Appignano del Tronto e Offida a valle dell’opificio denominato “ex conigliera“. Consentirà di evitare la chiusura al transito della strada provinciale Mezzina durante la demolizione e ricostruzione del ponte sul “fosso Porchia”. I lavori del bypass saranno realizzati celermente e consentiranno di ridurre i disagi della popolazione residente e di tutti coloro che percorrono l’asse stradale della Mezzina per raggiungere l’entroterra, inoltre sarà possibile la riapertura della strada provinciale in concomitanza dei mondiali juniores di ciclismo che si svolgeranno nei primi giorni di agosto.

«Siamo molto soddisfatti – dichiara il sindaco Valerio Lucciarini – Va riconosciuto lo sforzo della Provincia che ha approvato in tempi stretti l’opera provvisoria dimostrando che quando si riesce a concretizzare fattivamente una collaborazione tra le istituzioni a tutela dei territori e dei cittadini, il risultato non può essere che positivo».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 477 volte, 1 oggi)