SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Sindaco Gaspari ha firmato la tradizionale ordinanza di inizio stagione estiva che definisce, sulla base delle disposizioni della Regione, le zone di mare non idonee alla balneazione.

Le zone interessate sono l’intera area portuale, dall’area portuale sud verso sud per 100 metri, 100 metri a nord e a sud del Canale bonifica Surgela, fino a 300 metri a nord della foce del fiume Tronto.

Il Comune provvederà comunque a segnalare con cartelli fissi le zone interessate dal provvedimento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 436 volte, 1 oggi)