ASCOLI PICENO-  Dal 23 al 29 aprile l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico coadiuvato dalla Divisione Polizia Amministrativa ha portato a termine una campagna contro l’immigrazione clandestina e la vendita di materiale contraffatto.

Al termine il risultato è stato l’arresto di due clandestini per aver violato l’ordine di abbandono del territorio nazionale richiesto dal Questore mentre altri quattro di origine senegalese e nigeriana sono stati denunciati insieme al sequestro di un cospicuo ammontare di cd e dvd contraffatti.

In un caso c’è stato anche la denuncia ad uno straniero che all’atto del controllo aveva aggredito un pubblico ufficiale mentre in un’altra occasione la Squadra Volante è dovuta intervenire per sedare una rissa tra stranieri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.012 volte, 1 oggi)