SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Piccoli passi di riavvicinamento: domenica 25 aprile si è svolto un “concentramento” dei settori giovanili delle due società rugbistiche sambenedettesi della Legio Picena e della Samb Rugby, al campo Agraria. Assieme a loro anche altri giovani provenienti dall’Ascoli Rugby e da una società fanese. Folto il pubblico presente ad ammirare in campo i giovanissimi under 8, under 10 e under 12.
Si è trattato di un appuntamento dove sport ed educazione si sono mossi di pari passo, e soprattutto va fatto notare che Samb e Legio potrebbero (dovrebbero?) nuovamente fondersi in una unica società, per ottenere quei successi sportivi che, in vista del nuovo campo di rugby in zona Santissima Annunziata, sarebbero meritati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 416 volte, 1 oggi)