DOMANDA presidente qualora lo stadio non fosse pronto per le prime partite verranno fatte disputare a porte chiuse??? ultima domanda una volta rimesso a nuovo il riviera non si potrebbe trovare uno sponsor internazionale cosi come fatto dal bayern chiamandolo allianz arena oppure dall arsenal?

DOMANDA Presidente vorrei rivedere quel bandierone davanti la stazione con la “B”. Presidente vorrei rifare il derby con gli ascolani. Presidente vorrei piangere come a Parma. Presidente vorrei il Riviera stracolmo, vorrei di nuovo il Sambodromo. Presidente vorrei quello che vuole Lei perchè sono certo che lei ama quella casacca come tutti noi! Grazie perchè tra le cose che vorrei una l’ha già esaudita:un Presidente Pesciarolo come me!

DOMANDA Presidente è bellissimo vedere la Samb in mano ai sambenedettesi: proprietà, guida tecnica, direzione amministrativa/tecnica; ma sarebbe veramente fantastico se ci fossero anche tanti sambenedettesi a scendere in campo. Il prossimo anno ci vorranno molti fuori quota e tanti sono i giovani sambenedettesi che in questi ultimi anni sono andati fuori a giocare e che penso tornerebbero con entusiasmo : mi riferisco ad esempio a Stefano Marini punta (Giacomense) Daniel Pomiro punta (Vicenza primavera) Gaetano Lattanzi portiere (Sansovino). Giovani ma già con discreta esperienza. Perchè non provare a riportarli a casa? 

DOMANDA Visto che molte società di Seconda e Prima Divisione rischiano seriamente di scomparire da questi campionati per il prossimo anno, la Samb non può avere speranze di ripescaggio? Inoltre le faccio i più sinceri auguri per un buon proseguo con la nostra beneamata Samb.
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con Sergio Spina, appuntamento per la nostra trasmissione in diretta, giovedì 29 aprile alle ore 18. Sarà possibile, per tutti i lettori e tifosi della Samb, porre delle domande al presidente scrivendo all’indirizzo info@rivieraoggi.it. La trasmissione sarà poi visibile integralmente anche in differita.
SAMB A LORETO Intanto domani, mercoledì 28 aprile, tutta la squadra si recherà in bicicletta al santuario di Loreto: assieme ai calciatori anche i membri dello staff tecnico, il direttore generale Giulio Spadoni, il capo-osservatori Consorti. I giocatori si erano ripromessi di compiere questo pellegrinaggio spirituale una volta raggiunta la promozione in serie D.
I VALORI SCENDONO IN CAMPO Proseguono gli incontri dei giocatori nelle scuole della Riviera.Oggi i giocatori rossoblu Rulli e Oresti, accompagnati dal direttore del settore giovanile Pino D’Angelo e il responsabile commerciale di Linea Ufficio Maurizio Spazzafumo si sono recati nella scuola elementare di via Alighieri, in zona Ascolani a Grottammare, ricevendo un pieno di entusiasmo. Dopo l’ultima visita in programma, all’Isc di Ripatransone/Montefiore, il 19 maggio al campo “Merlini” si terrà la festa finale per questo primo anno di progetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.748 volte, 1 oggi)