SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Scoperti a Porto D’Ascoli due case per appuntamenti: la prima si trovava in via Torino e la seconda in via Paolucci. Dopo i consueti appostamenti dai quali sono emersi che, agli indirizzi segnalati, si verificavano inconsueti andirivieni di persone di sesso maschile gli agenti dell’Arma hanno fatto irruzione nei due appartamenti.

Nel primo hanno trovato una prostituta di origini domenicana con passaporto spagnolo mentre nella seconda c’erano due cinesi che sono state accompagnate in centrale per la verifica del loro stato di soggiorno risultato poi in regola.

Al proprietario del primo appartamento è stato contestato a piede libero il reato di favoreggiamento della prostituzione mentre la posizione del secondo è ancora al vaglio delle indagini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.632 volte, 1 oggi)