MONTEPRANDONE A tre giornate dal termine della stagione regolare ancora un risultato negativo per il Centobuchi che dopo il mezzo passo falso di domenica scorsa con la già retrocessa Elpidiense ha perso seppur di misura lo scontro diretto di Morro d’Oro e così ora i biancocelesti sono tornati in piena zona play out venendo agganciati dalla squadra di Archimede Graziani (il Morro d’Oro per l’appunto).

Le uniche cose positive in chiave salvezza per i monteprandonesi (attesi da tre restanti match davvero difficili con Chieti, Miglianico e Civitanovese) sono il netto ko del Miglianico a Chieti, e quella del Luco Canistro ad Atessa. Le due squadre abruzzesi restano rispettivamente a  a -2 (Miglianico)  e a -3 (Luco Canistro)  dalla salvezza diretta. Sempre in coda continua a fare punti la rediviva Renato Curi Angolana di Amaolo (che da alcune giornate è subentrato a Marcangeli) che ha battuto la Santegidiese, agganciando il Miglianico e portandosi anch’essa a -2 dalla salvezza diretta. Davvero straordinarie le rimonte di Morro d’Oro e Angolana che tre turni fa sembravano condannate alla disputa quasi certa dei play out ed invece con tre successi consecutivi sono tornati in corsa per ottenere la salvezza diretta. Ancora non salve e a rischio play out anche il Nuovo Campobasso (che ha un +6 sulla zona play out), Bojano (+4 sulla zona play out) e Casoli (anch’esso con un +4 sulla zona play out).
In testa vittorie importanti delle due capoliste. Il Chieti (che deve pure recuperare la gara di Trivento)  si è sbarazzato come già detto del Miglianico, centrando la settima vittoria consecutiva. L’Aquila invece ha espugnato di misura il campo della
miglior difesa del torneo e d ‘Italia (di tutti i campionati dalla A alla D, con sole 16 reti incassate) ossia la Recanatese .Tiene il passo del duo capolista, l’Atessa Val di Sangro che batte in rimonta tra le mura amiche il Luco Canistro, e rimane a -1 dalla vetta .
Male la Santegidiese di Jimmi Fontana che perde a Città Sant’Angelo ed è ora a -6 (punti che potrebbero divenire 9 se il Chieti vincerà il recupero di Trivento) dalla poul position.
Pareggia invece la Civitanovese in casa col Campobasso, ed ora la squadra di Iaconi che ha agganciato la Santegidiese al quarto posto dista anch’essa 6 lunghezze  dal primo posto.
L’Atletico Trivento attualmente sesto in classifica e con una gara da recuperare, vincendo a Montecchio,  si riavvicina alla zona play off dalla quale ora dista 5 lunghezze.

Risultati 31° Giornata (14° di Ritorno) di domenica 25 aprile: Atessa Val di Sangro-Luco Canistro 2-1; Bojano-Real Montecchio 1-0; Chieti-Miglianico 4-0; Civitanovese-Nuovo Campobasso 1-1; Elpidiense Cascinare-Atletico Trivento 0-3 ; Morro d’Oro-Centobuchi 1-0; Olympia Agnonese-Casoli 2-2; Recanatese-L’Aquila 0-1; Renato Curi Angolana-Santegidiese 1-0.

LA CLASSIFICA ATTUALE: L’Aquila, e Chieti # 60, Atessa Val di Sangro 59, Civitanovese e Santegidiese 54, Atletico Trivento *# 49 , Olympia Agnonese 47 , Recanatese * 46, Nuovo Campobasso 42 , Bojano **  e Casoli 40, Centobuchi e  Morro d’Oro 36, Miglianico e Renato Curi Angolana 34, Luco Canistro 33 , Elpidiense Cascinare ! e Real Montecchio ! 13.
**= 2 punti di penalizzazione
*= 1 punto di penalizzazione.
# 1 gara in meno e da recuperare
!= Matematicamente retrocessa

Prossimo turno  32° Giornata (15° di ritorno) domenica 2 maggio ore 15
: Atletico Trivento-Civitanovese; Casoli-Bojano; Centobuchi-Chieti; L’Aquila-Olympia Agnonese; Luco Canistro-Morro d’Oro; Nuovo Campobasso-Miglianico; Real Montecchio-Elpidiense Cascinare; Recanatese-Renato Curi Angolana; Santegidiese-Atessa Val di Sangro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 743 volte, 1 oggi)