OFFIDA- Dopo 10 anni Claudio Sibillini si è dimesso dal ruolo di segretario del Pd offidano, al suo posto è stato scelto dal direttivo Simone Diotallevi. Giovedì 22 aprile nella sede del Partito democratico è stato reso pubblico il cambio di guardia, valido fino al prossimo Congresso del PD, luogo in cui i tesserati potranno intervenire in merito.

Mentre Sibillini rivestirà totalmente il ruolo di Capogruppo di “Offida. Solidarietà e Democrazia” in Consiglio Comunale, al neo-eletto Diotallevi, spetterà il compito di dare credito e dinamicità alle esigenze del paese. Sia il sindaco di Offida, Valerio Lucciarini, che il consigliere provinciale Lucio D’Angelo, guardano con grande ottimismo al futuro: «Affrontare la crisi del Piceno, creando delle nuove condizioni per lo sviluppo, questo è il nostro maggiore obiettivo. Grande la soddisfazione per la delega al Piceno assegnata a Canzian, un uomo del Pd».

I due esponenti del Partito Democratico di Offida volgono lo sguardo al 2013, alle prossime elezioni nazionali, invitando i colleghi di partito a non mettere in discussione la segreteria di Pierluigi Bersani:« I gruppi dirigenti devono essere consolidati nel tempo. Non possiamo più permetterci instabilità».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 605 volte, 1 oggi)