SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una pista ciclabile ininterrotta da Pedaso a Martinsicuro, completando il tratto dove manca, cioè da Porto d’Ascoli alla cittadina abruzzese. Questo l’auspicio di Giovanni Gaspari che, nella mattinata di sabato, ha comunicato alla stampa come l’idea del progetto (attraversamento ciclabile sul nuovo ponte stradale in via di realizzazione) piaccia contemporaneamente anche al presidente della Provincia di Ascoli Piceno, Piero Celani e all’assessore ai lavori pubblici della Provincia di Teramo Elicio Romandini.

«Nel piano – ha annunciato – è inclusa anche la pista che dovrebbe passare sul nuovo Ponte della Statale 16, che sarà ultimato entro il 31 dicembre 2010. Inoltre, esiste un finanziamento di 600 mila euro per la realizzazione di una rete ciclabile all’interno della Sentina. Così facendo avremmo un percorso che da Porto d’Ascoli va alla Riserva, risale l’asta fluviale del Tronto e attraversa il pontino».

Il tavolo di discussione continuerà anche nelle prossime settimane con Piero Celani e il sindaco truentino Abramo di Salvatore che sembrano seriamente intenzionati a mandare in porto l’iniziale proposito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.241 volte, 1 oggi)