SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lunedì mattina una pattuglia dei Carabinieri ha preso in flgrante di reato N.B. 43enne residente in città, già arrestato e conosciuto dalle Forze dell’Ordine per reati legati allo spaccio  e detenzione di stupefacenti.

L’arresto è avvenuto intorno alla pineta che costeggia Viale dei Tigli tristemente famosa per essere uno dei ritrovi prediletti di tossicodipendenti e spacciatori. Al soggetto sono stati trovati cinque grammi e mezzo di eroina che stava cercando di smerciare.

L’Autorità Giudiziaria, doppo averne confermato il fermo agli arresti domiciliari ne ha successivamente disposto la rimessa in libertà.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 857 volte, 1 oggi)