ASCOLI PICENO – L’Assessorato Provinciale ai Trasporti comunica che è stato prorogato al 4 dicembre 2011 il termine (in precedenza fissato al 17 agosto di quest’anno dal decreto ministeriale 161 del 2005) entro il quale le imprese di trasporto su strada di cose per conto terzi dovranno adeguarsi ai requisiti per l’accesso alla professione di trasportatore.

Tale proroga era fortemente attesa dagli operatori economici del settore anche in considerazione della necessità, intervenuta nel frattempo, di uniformare la normativa nazionale a quella europea.

Dunque, a partire dal 4 dicembre 2011, troverà applicazione il regolamento europeo che stabilisce norme comuni in ambito europeo sulle condizioni da rispettare per esercitare l’attività di trasportatore su strada ed abroga la direttiva precedente.

Gli uffici della Provincia proseguiranno nello svolgimento degli esami di idoneità professionale per autotrasportatori in base al calendario già programmato secondo l’accordo intervenuto con le altre Province marchigiane in modo da garantire lo svolgimento degli esami con cadenza mensile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 257 volte, 1 oggi)