SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Comitato di Quartiere San Filippo Neri, con una nota stampa, approva l’idea progettuale presentata da Mirco Assenti e Andrea Marinangeli: «La proposta riporta prepotentemente all’attenzione di tutta l’opinione pubblica la necessità di riqualificare un’area della città che versa da anni in uno stato di degrado non più accettabile. Il principio base di tale ipotesi progettuale collima perfettamente con quanto questo Comitato di Quartiere ha sostenuto nel corso di questi anni, e cioè che l’area debba essere utilizzata come “area di interesse ed uso pubblico”, per essere fruibile da parte di tutti i cittadini. Tale presupposto è irrinunciabile».
«”Un’onda per il Ballarin” sintetizza le esigenze di un quartiere e di una città, la vocazione intrinseca di tale area che viene dalla sua stessa ubicazione: spazi verdi attrezzati, richiami alla sua storia, alla sua attività portuale e turistica. Essa rappresenta senz’altro una valida idea progettuale da cui far nascere il confronto pubblico – si legge nella nota – invitiamo le associazioni culturali, l’amministrazione comunale, le forze politiche e produttive della nostra città a non lasciar passare inosservata questa nuova idea progettuale ed ognuno, nel rispetto del proprio ruolo, collabori invece a superare eventuali difficoltà per trovare a breve la soluzione più idonea che, per quanto ci riguarda, è già contenuta in “Un’onda per il Ballarin“».

Domani su Riviera Oggi in edicola un poster dedicato al progetto di Assenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.703 volte, 1 oggi)