ANCONA – Ore febbrili ad Ancona dove il presidente Spacca, dopo il Consiglio Regionale, sta lavorando per assegnare le deleghe ai dieci assessori. Il presidente sta incontrando i tre partiti con assessori (Pd, Udc, Idv), a gruppi.

Nulla ancora di ufficiale, ma sembra che Antonio Canzian, candidato più votato nella provincia di Ascoli, ottenga le deroghe per Lavoro e Artigianato e la deroga speciale per il Piceno. Per il Pd, a Mezzolani la Sanità, a Marcolini il Bilancio, a Petrini la vicepresidenza della giunta e l’Agricoltura, a Luchetti il Lavoro, a Sara Giannini Turismo o Cultura. Donati dell’Idv vorrebbe avere il Turismo.

L’Udc chiede a Spacca un assessorato alla Famiglia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 790 volte, 1 oggi)