CASTELFRETTESE-GROTTAMMARE 3-1 (1° T 0-0)

CASTELFRETTESE:Gambadori, Pelusi, Rossi, Damiani, Stamate (93′ Papa), Pandolfi, Fratesi, Cruz Pereira (72′ Finucci), Principi , Marchegiani, Giuliani (85′ Bellagamba). A disposizione: Micucci, Zoli, Zaccarelli, Anyadiegwu.Allenatore: Paolo Ulivi

GROTTAMMARE:Domanico, Giovagnoli (90), Adamoli (85′ Mendozza 92), Del Moro, Oddi, Faraone, Piemontese (92), Marcatili (4′ Wasim Atitallah- 58′ Bollettini), Ludovisi, Orlandi, Parma. A disposizione:Addazi, Capriotti, Fioravanti (90), Colletta (92).

Allenatore: Paolo Del Moro

Arbitro: D’Agostino di Teramo

Reti: 49′ e 57′ su rig. Principi (C), 82′ Ludovisi (G), 84′ Giuliani (C)

Ammoniti Damiani (C) Adamoli (G). Angoli 4-3.

Recuperi: 1′ + 4′ .

CASTELFERRETTI (AN) – Il Grottammare è uscito sconfitto dal Fioretti di Castelferretti ma nonostante ciò ha comunque centrato la matematica salvezza. La sconfitta risultata poi innoqua è stata frutto di una prestazione opaca dei biancocelesti che al termine dell’incontro hanno comunque potuto esultare per il già citato traguardo raggiunto con una giornata d’anticipo e senza dunque dover fare quel punto che mancava grazie agli altri risultati che hanno determinato l’aritmetica salvezza rivierasca,  ci riferiamo alle mancate vittorie interne di Urbino e Montegiorgio (che ha clamorosamente impattato con la Vis Macerata già matematicamente retrocessa).

Tornando sulla partita di Castelferretti, il primo tempo trascorreva senza grosse emozioni con una sola occasione per parte, con Parma che sfiorava l’eurogol alla mezz’ora e la risposta due minuti più tardi di Principi che impegnava Domanico. Nella ripresa al 49′, colpiva la Castelfrettese (quinto miglior attacco e seconda peggior difesa del torneo) con il solito Principi capocannoniere del torneo , che raddoppiava poi al 57′ su un calcio di rigore decretato dall’arbitro per un fallo di Piemontese sul biancorosso Giuliani.

Per Principi autore della doppietta, si è trattato del 22 gol stagionale, il quinto su rigore. I padroni di casa rallentavano il ritmo ed il Grottammare rispondeva con l’acuto di Ludovisi al suo tredicesimo centro stagionale (eguagliato il suo record personale di senature che aveva stabilito con la maglia della Pro Vasto)  prima della chiusura dei conti con  la rete del 3-1 firmata da Giuliani. Detto già della salvezza ottenuta pur perdendo dal Grottammare, invece per la Castelfrettese (in testa alla zona play out a pari punti con la Biagio Nazzaro) nonostante la vittoria di ieri ne sarà necessaria un’altra domenica nello scontro diretto di Pesaro (alla Vis serve un punto per salvarsi) per evitare i play out. La squadra di Del Moro invece riceverà la visita di un’Urbino anch’esso bisognoso di punti nel disperato tentativo di scongiurare i play out ottenendo la salvezza diretta.

Risultati 37°Giornata (18° di ritorno): Castelfrettese-Grottammare 3-1, Cingolana-Piano San Lazzaro 1-1, Fortitudo Fabriano-Urbania 0-1,  Fulgor Maceratese-Montegranaro 2-1, Jesina-Vigor Senigallia 4-1, Montegiorgio-Vis Macerata 1-1, Osimana-Vis Pesaro 1-1, Samb-Biagio Nazzaro 5-0, Tolentino-Real Metauro 4-2, Urbino-Fermana 2-2.

CLASSIFICA: Samb 78, Piano San Lazzaro e Urbania 63, Real Metauro 58, Jesina e Tolentino 59, Fermana 56, Montegranaro 50, Fortitudo Fabriano 48, Cingolana 47, Fulgor Maceratese e Grottammare 46,  Vis Pesaro 45 , Biagio Nazzaro e Castelfrettese 42, Montegiorgio e Urbino 41, Osimana 38,  Vigor Senigallia 37, Vis Macerata 23.

Prossimo turno 38° ed ultima Giornata (19° di itorno) Eccellenza Marche domenica 25 aprile ore 16:

Biagio Nazzaro-Osimana, Fermana-Montegiorgio, Grottammare-Urbino, Montegranaro-Fortitudo Fabriano, Piano San Lazzaro-Fulgor Maceratese, Real Metauro-Cingolana, Urbania-Samb, Vigor Senigallia-Tolentino, Vis Macerata-Jesina, Vis Pesaro-Castelfrettese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 604 volte, 1 oggi)