SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Gran colpo d’occhio per il pubblico sambenedettese che, sabato 17 aprile alle ore 21, avrà la possibilità di ascoltare la Banda della Marina Militare Italiana, composta da ben 102 elementi, tutti diplomati al conservatorio. Un colpo d’occhio che accompagnerà un concerto altrettanto suggestivo, il primo tenuto da questa formazione a San Benedetto.

L’orchestra esegue un repertorio che abbraccia ogni genere musicale, dalla musica originale per banda al classico, al lirico-sinfonico, al leggero ed al jazz. Il gruppo della Marina Militare, inoltre, è il più antico tra i complessi bandistici militari italiani, essendosi costituito nel 1870, dapprima con sede alla Spezia, indi a Taranto, infine a Roma.

Tra gli altri successi, la Banda della Marina Militare ha effettuato una tournée in Egitto nel 2002, concerti ad Auckland (Nuova Zelanda) nel 2002 in occasione della Coppa America di vela, e nel 2003 a New York in occasione dei festeggiamenti per il Columbus Day. E si è inoltre esibita ad Amburgo, Vienna, presso il comando NATO di Mons in Belgio, oltre che all’Auditorium di Milano, all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e all’Auditorium Parco della Musica di Roma e al Teatro San Carlo di Napoli. Il direttore della Banda è attualmente il maestro direttore capitano di fregata Antonio Barbagallo.

Il concerto della Banda della Marina Militare avviene nell’ambito della “Settimana del Mare” organizzata dal Comune di San Benedetto in collaborazione con la Capitaneria di Porto guidata dal comandante Daniele Di Guardo.

Da venerdì 16 a mercoledì 21 aprile si svolge presso la sala conferenze della Capitaneria di Porto (ingresso sul lato est) la mostra di modelli navali e scene di vita a bordo, visitabile dalle ore 10 alle 12,30 e dalle 16 alle 19,30. Nello stesso periodo sarà attivo il “centro mobile informativo” alla rotonda Giorgini. Info: www.guardiacostiera.it/sanbenedettodeltronto (sezione “bacheca”) oppure www.comunesbt.it.

In particolare, la mostra avrà contenuti multimediali, potendo contare su innumerevoli diapositive e filmati informativi sulle attività degli uomini, dei mezzi e gli impegni nazionali ed internazionali della Forza Armata. Durante la mostra saranno esposti modelli statici di navi, sommergibili, aerei ed elicotteri in scala 1:100 tutti sistemati in apposite teche, riproduzioni fedeli dei mezzi attualmente in servizio, tra cui la prestigiosa nave scuola Vespucci, in scala 1:25, le portaerei “Cavour” e “Garibaldi” e altre. Alcuni di questi modelli sono immersi all’interno di vasche nautiche, con acqua in movimento, in modo da rendere realistico l’effetto della navigazione.

Il “centro mobile informativo”, infine, effettua attività di promozione tramite un’ulteriore mostra, più piccola e itinerante, con modelli di unità navali, sommergibili ed aerei, filmati e cortometraggi, sintesi sulle attività che la Marina Italia effettua in patria e nel mondo. Naturalmente sarà anche a disposizione materiale illustrativo e promozionale sull’accesso e le possibilità di carriera in Marina e notizie sui bandi di concorso e le scadenze d’interesse.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 629 volte, 1 oggi)