D’Ambrogio 6,5 Riscatta l’erroraccio di domenica salvando il risultato sul bel diagonale di Paoli nel primo tempo. Poi contribuisce alla causa con almeno tre interventi efficaci, uno dei quali veramente sicuro nei minuti del recupero. Coraggio.
Bizzarri 6 Rossi, Vicini e Paoli nel primo tempo gli fanno vedere un pochino i sorci verdi. Poi si calmano, e lui vive di rendita.
Pietrucci 6 Prova interlocutoria, anche se nel primo tempo i pericoli dalla Vis arrivano maggiormente dall’altra parte.
Oresti 6 Sempre bello da vedere, preciso anche se la squadra gli gira poco intorno. Per l’anno prossimo ne invochiamo la riconferma, che ci pare ovvia, e invochiamo la fortuna affinché non debba fare troppo i conti con una integrità “di gamba” ahilui non molto scontata.
Mengo 6 La Vis nel primo tempo sembra uno squadrone, ci sarà stato qualcosa che non quadrava in difesa, no? Comunque dopo un campionato così un voto negativo ci dispiace darglielo.
Ogliari 6 Piccolo svarione nel primo tempo, l’esperto Marco gioca centrale. Ci può stare un po’ di deconcentrazione, è fisiologica.
Bianchi 6 Manca dell’esplosività dimostrata nella prima fase del campionato. L’impressione, già da un po’, è che abbia perso smalto e soprattutto sicurezza nei propri mezzi. Siccome i mezzi ce li ha, allora recuperi la sicurezza e sarà una pedina importante per la D
D’Aniello 6,5 Lotta e corre, non sempre preciso. Ma un suo tiro al volo nella ripresa vale quasi il prezzo del biglietto
Gentili 6,5 Elegante e bello da vedere, gioca spesso spalle alla porta. Efficace negli appoggi e nel tenere palla, meno nello scoccare le sue frecce a rete. Una partita sulla media del suo campionato, buono ma non eccellente
Giandomenico 6,5 Vederlo giocare è sempre un piacere, un suo bell’esterno destro nella ripresa è l’occasione forse più nitida della Samb assieme al razzo partito dai piedi di D’Aniello su quel cross proprio di Giandomenico.
Zazzetta 6 Partita di conserva, qualche spunto in velocità e potenza nel primo tempo. Nel secondo è terzino sapiente.
D’Angelo 6
Il secondo tempo potrebbe essere suo, anche perché una Vis offensiva e dalla difesa non irresistibile gli lascia praterie su cui potrebbe sgroppare. Potrebbe, ma il verbo rimane al condizionale.
Cacciatore 6 Si fa vedere poco, ma solo vederlo pare incutere timore alla Vis, che da quando entra lui attacca visibilmente di meno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 831 volte, 1 oggi)