PESARO -PArtita infrasettimanale qui al Benelli, giornata uggiosa, pioggia rada e fastidiosa. La Vis non vince da quattro mesi, girone di ritorno da incubo, dopo la vittoria al Riviera.

Primi minuti di studio, un tiro di Vicini bloccato da D’Ambrogio e poco altro. Al 16′ spunta un timido sole (in un match dagli scarsi risvolti tecnici, anche il clima fa notizia).

Le formazioni

VIS PESARO Foiera, Uguccioni M. (Uguccioni L.), Vezzosi, Santini, Romeo, Fattori (82′ Degrandis), Patregnani, Truffelli, Rossi, Paoli, Vicini (69′ Zonghetti). All. Giorgio Clementoni. A disp Cardinali, Uguccioni L., Tomassini, Pangrazi, Zonghetti, Travaglini, Degrandis
SAMB D’Ambrogio, Bizzarri, Pietrucci (49′ D’Angelo), Oresti (80′ Rulli), Mengo, Ogliari, Bianchi, D’Aniello, Gentili (68′ Cacciatore), Giandomenico, Zazzetta. All. Ottavio Palladini. A disp Chessari, Natalini, Biancucci, Cacciatore, Pulcini, D’Angelo, Rulli
Arbitro Fattori di Jesi
Ammoniti Uguccioni M. (V), Zazzetta, Bianchi
Vis imprecisa e confusionaria, Samb sorniona che controlla il match con maestria.

20′ una buona verticalizzazione della Vis con Rossi lanciato verso l’area viene interrotta da una sapiente diagonale di Ogliari, oggi difensore centrale invece che terzino

26′ una nota di spettacolo. Rossi prova un pallonetto di sinistro dall’area della Vis, palla che sorvola di poco la traversa.

28′ bellissima azione della Vis, tutta di prima intenzione, ragnatela di passaggi al volo fra le prime linee, Paoli su suggerimento di Rossi trova uno spazio sul vertice sinistro dell’area, bel diagonale, D’Ambrogio si distende e la devia in angolo con la punta delle dita.

Due corner di fila, poi, per la Vis, nulla di fatto ma qualche brivido.

La partita si sta vivacizzando

32′ palla persa della Samb, Rossi anticipa e dal limite scocca un bel destro, palla di poco alta

36′ palla lanciata in mezzo dalla mediana, svarione di Ogliari, Vicini recupera la palla, tiro dal limite un po’ sporco, D’Ambrogio para in due tempiBizz

40′ bella palla sulla sinistra per Paoli, dal lato dove la Samb sta soffrendo. Ma Bizzarri rinviene sul suo tentativo di dribbling a rientrare e lo blocca con il corpo, regolarmente.

45′ ripartenza Samb dopo che la difesa ribatte una punizione centrale, palla in avanti sulla destra dell’area Vis, svarione di Vezzosi, palla a Gentili che dal limite non ha lo spazio per scoccare il tiro. Un minuto dopo lo stesso Gentili riceve palla dalla destra, stop a seguire, spazio per il diagonale, palla bloccata con il corpo da un difensore.

SECONDO TEMPO

1′ tiro da lontano di Patrignani, destro centrale ma alto

5′ Discesa di Truffelli sulla destra, cross in area rasoterra a Rossi che spara a rete, la difesa della Samb respinge, pallone ancora al limite dell’area per Vicini che spara malamente sul fondo

D’Angelo in campo al posto di Pietrucci, Zazzetta va a fare il terzino sinistro, il “puffo” è sulla stessa fascia.

La Samb ancora non ha avuto una occasione degna di questo nome, la Vis invece ha il coltello fra i denti

11′ ammonito Zazzetta per un brutto fallo da dietro su Truffelli

15′ finalmente una azione da Samb, discesa di Bianchi sulla destra, crossa verso l’altro versante, Giandomenico stoppa e rimette in mezzo, palla di nuovo sulla destra, dal vertice dell’area D’Aniello scocca un diagonale al volo, parata di Foiera

22′ bella punizione mancina di Rossi, palla precisa, centrale e forte, D’Ambrogio respinge con i pugni senza rischiare la presa

Palladini al 23′ mette in campo Cacciatore al posto dell’elegante Gentili

27′ bella occasione per Giandomenico, liberato da un appoggio di D’Aniello al limite dell’area, bell’esterno sinistro deviato in angolo per il secondo corner rossoblu

28′ Zonghetti è fresco, prova a penetrare in area dalla sinistra fra due difensori Samb, cade al limite ma non c’è fallo

Girandole di sostituzioni, la Vis è stanca e la Samb controlla tentando non troppo convinte sortite in avanti. La partita si trascina verso il triplice fischio finale. Il disastroso girone di ritorno della Vis (non vince da quell’exploit sorprendente al Riviera) gli rende la situazione di classifica ancora difficilissima.

Minuti finali, brutto taglio al volto per Rulli dopo un contrasto. Il forte centrocampista rossoblu esce anzitempo, la Samb termina il match in dieci uomini

47′ sortita di Truffelli dalla mediana, bel sinistro dal limite, ottimo D’Ambrogio che blocca sicuro a terra. Il portierino riscatta abbondantemente l’erroraccio di domenica contro il Grottammare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.330 volte, 1 oggi)