MASSIGNANO – Indetto dall’associazione artistico culturale L’Arca dei Folli, anche quest’anno sarà consegnato il prestigioso premio “Bambino creativo 2010 – Tra acque marine e acque lacustri“. Massignano è uno dei paesi aderenti al progetto, e ospiterà nella sua Sala Consiliare, dalle 9 di mercoledì 14 fino al 21 aprile, una delle nove mostre che si svolgeranno in sei cittadine diverse. Saranno esposte in tutto circa 1.500 opere, tra disegni, racconti e poesie, dei 1200 partecipanti, provenienti da scuole elementari e medie.

Un premio prestigioso, dedicato al professore Micio Gian Paolo Proietti , garantito dall’eccellenza dei nomi che compongono il comitato d’onore. Artisti di prestigio internazionale: il direttore artistico dell’Arca dei Folli il maestro Vince Tempera, il baritono Renato Bruson, il cantautore Francesco Guccini, l’attore Massimo Wertmuller, il regista lirico Paolo Trevisi, i cantanti lirici dama Ambra Vespasiani e Ettore Nova e tanti altri uomini dell’arte e della società civile.

L’associazione L’Arca dei Folli, organizzatrice di decine di manifestazioni in Italia e all’estero, negli ultimi tre anni, ha focalizzato le sue energie organizzative sui ludi della creatività, nella consapevolezza che nei bambini si celano talenti, che a volte oscurano quelli di notori artisti, i quali perduta la loro innocenza si sono piegati alle regole del mercato, che è morte dell’arte. In questa ottica l’Arca dei Folli, organizza nella propria sede di via Trento a Cupra Marittima, corsi di creatività per bambini di “tutte le età”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 487 volte, 1 oggi)