MARTINSICURO – Arrestato mentre si accingeva a spacciare droga in pieno centro a Martinsicuro. L’operazione dei Carabinieri del nucleo operativo di Alba Adriatica, scattata nel tardo pomeriggio di domenica 11 aprile, ha portato all’arresto in flagranza di reato di Zamir Mernica, albanese incensurato di 24 anni. Il giovane stava cedendo alcune dosi di droga a due tossicodipendenti di San Benedetto del Tronto, quando è stato bloccato dai militari del’Arma, che lo tenevano d’occhio da lontano. Dalla perquisizione personale e da quella nell’abitazione dell’albanese sono stati rinvenuti complessivamente 5 grammi di eroina, in parte già suddivisa in dosi, e 500 euro frutto delle precedenti operazioni di spaccio.

Il giovane è stato successivamente condotto nel carcere di Castrogno con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, mentre i due tossicodipendenti sono stati segnalati alla Prefettura di Teramo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 779 volte, 1 oggi)