RIPATRANSONE – Pioggia e freddo, ma bilancio finale positivo. I tre giorni di festa in onore della Madonna di San Giovanni, per l’Ottava di Pasqua a Ripatransone, si sono conclusi con il tradizionale “Cavallo di fuoco“, che non ha avuto paura delle copiose precipitazioni.
La prima edizione della ‘Primavera dell’olio’ ha avuto una buona affluenza grazie anche alle numerose iniziative attivate al fine di promuovere la conoscenza dell’extra vergine d’oliva. Sono stati organizzati convegni, sedute certificate di assaggi di oli, minicorsi con guida alla conoscenza dell’olio d’oliva con la collaborazione anche dell’Istituto Tecnico Agrario di Ascoli Piceno “Celsio Ulpiani” e dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Fazzini- Mercantini” ed è stata allestita la mostra ‘I colori dell’olio’ dei disegni realizzati dai ragazzi dell’ISC di Ripatransone.
Oltre alla Primavera dell’olio si sono svolte molte altre iniziative culturali e sportive. Sabato 10 aprile, infatti, il Duomo-Basilica della città ha ospitato la presentazione del nuovo libro del professor Antonio Giannetti, che dal 1968 svolge un lavoro di ricerca sulle Confraternite ripane, dal titolo “Il santuario diocesano della Madonna di San Giovanni”.. Il testo è stato realizzato per celebrare il 150° anniversario (1859-2009) dell’inaugurazione del Santuario Diocesano della Madonna di Loreto, venerata localmente con il titolo della Madonna di San Giovanni.
Anche quest’anno lo sport è stato protagonista dei festeggiamenti dell’Ottava di Pasqua con la gara ciclistica “XVII Trofeo Cavallo di fuoco”, organizzata da Marcello Castelli e svoltasi sabato alle 14.30. Domenica 11 Aprile 2010 alle ore 16.30 presso la Sala di Rappresentanza del Municipio si è tenuta la presentazione del libro “Da una casa che non so dov’è” del dottor Ettore Picardi.
Ad arricchire questi appuntamenti la presenza da venerdì 8 a domenica 10 di una numerosissima delegazione di cittadini di Certaldo (circa 150 persone), guidati dal sindaco Andrea Campinoti con cui i Comuni di Ripatransone e Cossignano sono legati da un patto di amicizia dall’anno 2007 e che ha partecipato agli eventi di entrambi i Comuni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 593 volte, 1 oggi)