CUPRA MARITTIMA – Torna l’iniziativa artistica rivolta ai più piccoli. Si tratta della terza edizione del “Bambino Creativo”. L’evento è realizzato dall’associazione culturale “L’Arca dei Folli” ed ideato in onore di Micio Gian Paolo Proietti, primo direttore artistico dell’Associazione. Così, dal 2008 ad oggi, i bambini sono invitati a mettersi in gioco su argomenti diversi: il tema di questa edizione è “Tra acque marine e acque lacustri“. Attraverso disegni, racconti, poesie e filastrocche i bambini posso esprimersi liberamente facendo emergere la propria spontanea creatività. A partecipare sono circa 1.300 bambini per un totale di circa 1.500 lavori che saranno esposti, in parte, da sabato 10 aprile, giorno dell’inaugurazione della mostra che si terrà alle ore 10 presso la sede dell’Associazione in via Trento.

Data la numerosa partecipazione, le esposizione saranno varie. Infatti dal 10 al 16 aprile saranno esposti gli elaborati delle classi infanzia e fino alla classe terza della scuola primaria. Dal 19 al 24 aprile saranno esposti i lavori delle classi dalla terza alla quinta primaria. I lavori delle scuole medie saranno invece esposti dal 26 aprile al 1 maggio.

Quest’anno il concorso ha coinvolto anche i Comuni di Massignano, Monteprandone, Pedaso , la Scuola materna e primaria di Centobuchi di Monteprandone, la primaria di Pedaso, l’Istituto Scolastico di Ripatransone, Montefiore dell’Aso, Cossignano, la scuola primaria “Speranza” e “Cantalamessa” di Grottammare, la primaria di Montefalcone Appennino e Smerillo, la scuola d’infanzia di Porchia e Montalto Marche.

Proprio per questo le mostre si terranno anche in questi nuovi luoghi. Infatti, dal 14 al 21 aprile, i lavori delle classi di Massignano, saranno in mostra presso la sala Consiliare del proprio Comune. Così come a Monteprandone la mostra di terrà dal 17 al 24 aprile presso la nuova Sala Convegni in piazza dell’Unità. A Montefiore dell’Aso invece, dal 21 al 28 aprile, nelle stanze del polo museale San Francesco, saranno esposti i lavori di tutte le classi di Montefiore dell’Aso, Ripatransone, Cossignano, Montefalcone Appennino, Smerillo Porchia, Montalto Marche. Le classi di Pedaso esporrano il 24 ed il 25 aprile nella sala Urbani, presso il giardino della cultura, a Pedaso appunto. Anche a Grottammare ci sarà la mostra delle opere dei bambini il 29 ed il 30 aprile presso la sala Kursaal.

Tutte le inaugurazioni avverranno alle ore 10 del primo giorno di apertura. I disegni saranno poi inseriti anche nella mostra di pittura estemporanea “Premio Cupra” organizzata dalla Pro Loco di Cupra.

I riconoscimenti verranno consegnati sabato 8 maggio, in Piazza Possenti a Cupra, dalle ore 16. I bambini saranno premiati con opere d’arte degli artisti dell’Arca dei Folli, come ad esempio una statua di Nazzareno Tomassetti, tele di Annunzia Fumagalli, senza dimenticare i riconoscimenti del Comune di Cupra, da Comuni ed Enti aderenti e i riconoscimenti in materiale didattico di aziende e privati.

Il concorso del Bambino Creativo ha anche un comitato d’onore composto da grandi nomi dell’arte e dello spettacolo tra i quali spiccano Vince Tempera attuale direttore artistico dell’Associazione, il cantante Francesco Guccini, il baritono Renato Bruson, da Tita Tegano Bruson, saggista, dall’attore Massimo Wertmüller, il baritono Ettore Nova, la mezzosoprano Ambra Vespasiani. Per informazioni è possibile scrivere a info@arcadeifolli.com o visitare il sito www.arcadeifolli.com.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 531 volte, 1 oggi)