OFFIDA – Un riconoscimento alla produzione enologica del Piceno. L’edizione 2010 del Vinitaly ha assegnato alla cantina Ciù Ciù di Offida, per le Marche, il prestigioso premio “Cangrande” della Scala.Con il premio vengono ripagati gli sforzi e gli investimenti compiuti in questi anni dall’azienda, che conta ad oggi 130 ettari di vigneto coltivati con metodo biologico, e vede i suoi vini affermarsi in Italia e nel mondo, a partire dagli autoctoni Pecorino e Passerina ai rossi della tradizione sangiovese e Montepulciano.

“Credo di poter dire – ha dichiarato Massimiliano Bartolomei, titolare della cantina – che il premio assegnatoci, per il quale ringraziamo il Vinitaly e la Regione Marche, sia un riconoscimento non solo alla nostra azienda ma a tutto il mondo produttivo della provincia di Ascoli Piceno che, negli ultimi anni, ha fatto sforzi enormi in termini di investimenti, innovazione e crescita qualitativa e che ancora molti ne dovrà fare per potersi definitivamente affermare. Occasioni come questa certamente costituiscono uno stimolo importante per tutti”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 889 volte, 1 oggi)