OFFIDA – Bitches Brew Jazz Club, eccoci di nuovo: dopo una breve battuta d’arresto nell’inverno scorso, grazie al sostegno dei comuni di Offida, Grottammare e San Benedetto, la rassegna “Paesaggi sonori” riprende il via con quattro date in programma.

Ad aprire la scena venerdì 9 aprile saranno i Quintorigo, con un concerto singolare: “Quintorigo plays Mingus”, con inizio alle 21,30 presso il Teatro Serpente Aureo di Offida. Il Progetto “Play Mingus” è una rilettura moderna e affascinante di uno dei geni più innovativi del jazz, Charles Mingus. La band si esibirà dal vivo accompagnata dalla voce di Maria Pia De Vito. Il costo del biglietto è 15 euro.
Il secondo evento in programma è il concerto jazz dei Milk, che si esibiranno il 7 maggio al Teatro dell’Arancio di Grottammare (ingresso 10 euro). Milk è un trio formato da Roberto Pascucci (contrabbasso, composizione & arrangiamenti), Gabriele Petetti (pianoforte) e Ricky Turco (batteria), ed è l’ultima scoperta del produttore Paolo Piangiarelli.
“Paesaggi sonori” prosegue il 13 maggio all’Auditorium comunale di San Benedetto con il Kramer Project: Renzo Ruggeri Orchestra Special Guest Linda. Una band di 12 musicisti, accompagnata dalla voce di Linda, suonerà gli arrangiamenti originali concessi dalla famiglia Kramer, in combinazione con contributi video sul grande maestro. Costo del biglietto: 15 euro.
La rassegna si concluderà il 20 maggio sempre al Teatro Serpente Aureo di Offida col concerto Rava Standards. Cinque grandi musicisti jazz si ritroveranno ad improvvisare insieme in un concerto di “standards”: Enrico Rava, Dino Piana, Julian Oliver Mazzariello, Dario Deidda e Fabrizio Sferra. Il costo dell’ingresso è 15 euro.
Per informazioni: 335 8479745 – 347 6194317.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 837 volte, 1 oggi)