SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Terzo appuntamento con la XVIII edizione di Sotterranea Rock, il festival italiano del rock emergente che vedrà sfidarsi sul palco del Florentia World gruppi indipendenti provenienti da tutta Italia.

Sabato 3 aprile altre otto formazioni in gara. Sperano di accedere alla finalissima del festival, che si terrà il 17 aprile.
Sabato 27 marzo, durante la seconda serata di selezione, ha passato il turno il “rockissimo” gruppo dei Dealma di Olbia, che ha incantato la platea con un sound adrenalinico e innovativo. Sono Giuseppe Mura (voce), Manuel Dettori (basso), Claudio Pinna (batteria) e Andrea Pica (chitarra). La band si unisce alle altre due formazioni, che hanno vinto la prima serata di semifinali tenutasi sabato 20 marzo, ovvero La Via d’Uscita di Campobasso (Emma Tontodonati, voce – Pierpaolo Damiani e Luca Fazzolari, chitarra – Simone D’Ancona, basso – Pasquale Damiano, batteria) e il trio degli Indie Boys Are for Hot Girls (Alessandro Canu, voce e chitarra – Claudio Gatta, batteria – Daniele Barillà, Basso) di Roma.

Tre per ora i gruppi scelti dalla giuria ai quali, prima del 17 aprile, si aggiungeranno altri cinque.

I magnifici otto finalisti non solo avranno la possibilità di esprimere al meglio se stessi sperando in una vittoria, ma avranno comunque la possibilità di incidere il cd compilation Sotterranea 2010 prodotto da AssoArtisti dell’Adriatico. Inoltre, grazie alla collaborazione con l’associazione Occhio per Orecchio, uno dei gruppi finalisti potrà essere selezionato e avere la possibilità di aprire l’edizione 2010 del MareMoto Festival, che si terrà ad agosto all’ex camping di San Benedetto.

Sabato vedremo salire sul palco i Formanta! di Roma, i Greta di Gubbio, Reverb di Osimo, Narcan di Sant’Elpidio a Mare, Aedi di Macerata e i Soundsick di Fabriano.

Anche in questa serata si esibiranno due gruppi locali, quello sambenedettese delle Nuvole Pop (Lorenzo Di Lorenzo, Marco Di Girolami e Giovanni Spalazzi) e i WallFool (Giuseppe Forti, Sandro Di Vitantonio, Mauro Aschieri, Andrea Olivieri, Mario Del Papa) di Sant’Egidio alla Vibrata.

I primi esprimono una buona fusione tra il genere elettronico e la musica pop, con testi che strizzano l’occhio alla musica d’autore.

I secondi spaziano tra il grunge, l’alternative e tutto ciò che “sia rumoroso e romantico allo stesso tempo” come hanno dichiarato i membri della band.

Tutte le serate del festival sono riprese e trasmesse in diretta on line grazie alla collaborazione con la web tv LB Television. Il mercoledì di ogni settimana è possibile vedere le interviste di ogni singolo gruppo, e stralci dei concerti, nella rubrica Giro di Do al sito www.lbtelevision.it.

Inoltre, sul sito ufficiale del festival www.sotterranea.com vengono pubblicati gli aggiornamenti e le foto dei live, e si possono leggere le cronache redatte dalla giornalista Francesca Poli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 618 volte, 1 oggi)