SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Uno spettacolo che vuole essere un omaggio a tutte le “divine” dell’arte. Sarà questo il lavoro presentato da Marie Eagle Spotorno sabato 9 aprile alle ore 21.30 presso il teatro Concordia di San Benedetto. Realizzato per la Croce Rossa Italiana, in collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di San Benedetto
e dall’associazione Culturale Compagnia Il Satiro, è intitolato, appunto, “Divina“.

Sul palco, insieme alla Spotorno, ci saranno anche Valentina Cicioni in Maria Callas, Valeria Di Michele in Greta Garbo, Francesca Peccio in Isadora Duncan, Rosa Di Gioia Eleonora Duse, Tiziana Ferretti in Sara Bernhardt, al pianoforte Vincenzo Lisciani Petrini.

Queste grandi donne sulla scena rivivono il lavoro e la passione, le fatiche e le suggestioni, la storia e la magia del teatro di alcune grandi interpreti della scena. Troviamo così Maria Callas per il canto, Greta Garbo per il cinema, Isadora Duncan per la danza e per il teatro, Eleonora Duse e Sarah Bernhardt. Ispirata dalle indimenticabili “divine” del passato, la protagonista, Maria Egle Spotorno , interpreta grandi ruoli, comici e drammatici e, attraverso un continuo gioco di trasformazione fisica e sdoppiamento ironico, conduce il pubblico in un viaggio appassionante attraverso epoche, stili e personaggi diversi della letteratura teatrale classica di tutti i tempi.

Il costo del biglietto è di 15 euro per gli adulti e 10 euro per i ragazzi fino a 25 anni. L’intero incasso sarà devoluto in beneficenza. L’evento, pensato e presentato per la manifestazione “Donne e…libri, teatro, musica”, promosso da Regione Abruzzo, ufficio della consigliera di parità provinciale, associazione teatro laboratorio, comune di Teramo, ha debuttato già a Teramo nei giorni scorsi con caloroso successo. Per informazioni è possibile telefonare al 340.5612064.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 973 volte, 1 oggi)