La pubblicazione di questo materiale video, girato nell’estate 2008 nella nostra redazione da Emily Forlini e Oliver Panichi, è una buona occasione per continuare la nostra serie di pubblicazioni di documenti per la rubrica “Intervista con la Storia”, sperando di fornire materiale di valenza didattica e culturale. Un materiale da “servizio pubblico”, insomma, che ci piacerebbe anche mettere a disposizione delle scuole, per promuovere la conoscenza del nostro passato recente, quello che si fa più fatica a trovare nei libri di testo.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenico Nico, figlio d’arte e funaio di professione, che ha vissuto le origini e l’evoluzione di questo mestiere, rivive con noi i ricordi di un mondo svanito con l’avvento della tecnologia e delle fibre sintetiche.
Inizia il suo racconto e ci sembra di essere in un angolino di piazza Cesare Battista o seduti sul ciglio dell’Albula, mentre le voci di uomini, donne e bambini risuonano nell’aria intrisa di salsedine e polvere erbacea. Negli ultimi anni, meritoriamente, l’amministrazione comunale di San Benedetto ha ripristinato la Festa dei Funai, ogni anno il 3 febbraio. Un giorno in cui gli anziani esponenti di questo mestiere ricevono il ringraziamento della città e raccontano il loro vissuto ai bambini delle scuole elementari.
per vedere i video, clicca sulle icone rettangolari sulla destra; tutti i video di Rivieraoggi.it sono accessibili dalla sezione Media Center

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.633 volte, 1 oggi)