GROTTAMMARE – Affluenza alle urne, alle 22 di domenica 28 marzo hanno votato il 43,19% degli aventi diritto al voto, ovvero 5 mila 429 cittadini su un totale di 12 mila 569.

ORE 15,40  Primi dati sull’affluenza alle urne, 62,50%, ovvero hanno votato 7 mila 856 aventi diritto al voto su un totale di 12 mila 569.

ORE 17 – Arrivano i primi dati dalle sezioni grottammaresi: Rossi 20,47 %, Spacca 43,31 %, Marinelli 36,22 % (seggio numero 12 Scuola Media di via Toscanini)

ORE 17,51 seconda sezione scrutinata a Grottammare: Spacca 39,35 %, Marinelli 39,25 %, Rossi 21,39 % (seggio n. 4 scuola elementare via Garibaldi). Gli scrutini in percentuale sono ancora scarsi, ma sommando i dati a Grottammare i partiti più grandi della sinistra raggiungono il 49,78% – RC 14,50% PD 22, 72% e IDV 12,56% – mentre nella destra il dato più rilevante è per il PDL con 35,96%, andando a confermare come per le scorse elezioni provinciali come la separazione delle liste abbia separato di netto l’elettorato.

ORE 18,10 In cima alle preferenze Vittorio Santori (PDL) con 89, lo seguono Massimo Rossi (RC) con 85 preferenze e Paolo Perazzoli (PD) con 62 preferenze.

ORE 18,42 A Grottammare scrutinati 5 seggi: Spacca 43,73% , Marinelli 38,67%, Rossi 17,59%.

ORE 18,48 Scrutinati 7 seggi su 15: Spacca 42,59%, Marinelli 39,45%, Rossi 17,95%

ORE 19,21 scrutinati 8 seggi: Spacca 42,67%, Marinelli 39,48%, Rossi 17,85%. Le preferenze, disponibili solo per 4 sezioni, vedono in cima Vittorio Santori con 203, a seguire 140 per Rossi, 130 per Paolo Perazzoli.

ORE 19, 49 Preferenze dei candidati, 8 seggi su 15: ORE 19, 49 Preferenze dei candidati, 8 seggi su 15:
PDL Vittorio Santori 450, Luca Vignoli 106
RC Massimo Rossi 274, Daniele Primavera 18
PD Paolo Perazzoli 268, Pietro Colonnella 226
IDV Piergiorgio Butteri 94, Sandro Donati 74, Palma del Zompo 61
LEGA NORD Pietro Infriccioli 62
VERDI Paolo Canducci 47
INSIEME PER IL PRESIDENTE Pasquale Allevi 39
ALLEANZA PER L’ITALIA Stefano Angelici 25
UDC Gabriella Ceneri 17, Edio Costantini 20
ALLEANZA RIFORMISTA Leo Sestri 17
SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’ Giorgio Mancini 12
LA DESTRA Marco Listrani 8

ORE 20 – Scrutinio terminato per Grottammare, spogliati i 15 seggi. Spacca in testa con il 41,02%. Segue Marinelli con il 39,79% e Rossi con 19,18%.

ORE 20,20 – Terminato lo spoglio nella Perla dell’Adriatico, definitive anche le preferenze.
Gian Mario Spacca raggiunge in tutto il 41,02% di cui il 23,54% del PD (Paolo Perazzoli 508 preferenze, 391 per Pietro Colonnella), il 12,14 dell’IDV (163 Piergiorgio Butteri, 149 Sandro Donati), il 3,30% daUDC (Edio Costantini 33), il 2,02 dei Verdi (71 Paolo Canducci), l’1,08 dall’Alleanza riformista (Leo Sestri 40) e lo 0,65 da Alleanza per l’Italia (Stefano Angelici 29). I voti totali alla lista sono stati 2 mila 950, i voti al solo candidato presidente 149.

Erminio Marinelli sta dietro a Spacca con il 39,79%, di cui il 35,28% dal PDL (919 per Vittorio Santori, a distanza Luca Vignoli con 193), il 4,39 dalla Lega (Pietro Infriccioli 103), l’1,43 da Insieme per il Presidente (Pasquale Allevi 72) e l’1,01 da La Destra (Marco Listrani 14). I voti totali alla lista sono 2 mila 906 di cui 100 per il solo candidato Presidente.

Massimo Rossi guarda da un po’ più distante, ma non troppo, con il 19,18%, di cui il 13,52 da RC (Massimo Rossi 623, Daniele Primavera 30) e l’1,58 da Sinistra ecologia e libertà (Giorgio Mancini 23). I voti totali per la lista sono mille e 42, di cui ben 407 (più della somma degli altri due candidati) per il solo Presidente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 801 volte, 1 oggi)