Hanno collaborato: Domenico Cantalamessa e Virginia Ciminà da Ascoli; Claudia Cinciripini per i dati della Vallata; Annalisa Cameli per Grottammare, Cupra e Ripatransone; Massimo Falcioni e Emanuela Voltattorni da San Benedetto; Cinzia Rosati e Enrico Tamburrini per i dati nazionali.

Interviste video girate da Maria Josè Fernandez, verranno pubblicate nella giornata di domani
ORE 01 LE PERCENTUALI DELLE LISTE A LIVELLO REGIONALE Pdl meglio del Pd

SPACCA (409.823 voti; 53,17%): Pd (224.891 voti; 31,12%); Idv (65.537 voti; 9,06%); Udc (41.988 voti; 5,81%); All. Riformista (19.698 voti; 2,72%); Api (14.552 voti, 2,01%); Verdi (12.641 voti; 1,74%); Liste Civiche Marche (6.274 voti; 0,86%). Totale voti alle Liste 385.581; Voti al solo candidato a Presidente 24.242

MARINELLI (306.076 voti; 39,71%): Pdl (225.472 voti; 31,20%); Lega Nord (45.725 voti; 6,32%); Ins. per il Presidente (9.556 voti; 1,32%); La Destra (9.179 voti; 1,27%). Totale voti alle Liste 289.932; Voti al solo candidato a Presidente 16.144

ROSSI (54.851 voti; 7,11%): Rif. e Com. italiani (27.975 voti; 3,87%); Sel (19.110 voti; 2,64%). Totale voti alle Liste 47.085; Voti al solo candidato a Presidente 7.766
ORE 0,40 CONSIGLIO REGIONALE Spacca presidente della Giunta.
Pd 15 seggi: da Ancona Marco Luchetti, Fabio Badiali, Gianluca Busilacchi, Enzo Giancarli; Almerino Mezzolani, Vittoriano Solazzi, Mirco Ricci, Gino Traversini (Pu); Sara Giannini, Francesco Comi, Angelo Sciapichetti (Mc); Antonio Canzian, Paolo Perazzoli (Ap); Paolo Petrini, Rosalba Ortenzi (Fm).
Idv 4 seggi: Paolo Eusebi (An), Luca Acacia Scarpetti (Pu), Paola Giorgi (Mc), Sandro Donati (Ap).
Udc 2: Valeriano Camela (Ap), Maura Malaspina (Fm).
Alleanza Riformista 1: Moreno Pieroni (An).
Alleanza per l’Italia 1
: Dino Latini (An).
Verdi 1: Adriano Cardogna (An).
Con Erminio Marinelli (candidato coalizione centrodestra). Pdl 12: Giacomo Bugaro, Daniele Silvetti, Giovanni Zinni (An), Mirco Carloni, Elisabetta Foschi, Giancarlo D’Anna (Pu), Francesco Massi, Francesco Acquaroli (Mc), Giulio Natali, Umberto Trenta (Ap), Franca Romagnoli e Graziella Ciriaci (Fm).
Lega Nord 2: Roberto Zaffini (Pu) e Enzo Marangoni (Mc).
Rifondazione comunista 1: Raffaele Bucciarelli (An), Massimo Binci (Sel).
ORE 0,30 GLI ELETTI NEL PICENO NON C’E’ ROSSI Vanno in consiglio regionale Canzian e Perazzoli (Pd), Donati (Idv), Camela (Udc), Natali e Trenta (Pdl). I grandi sconfitti sono Colonnella (Pd) e addirittura Massimo Rossi, candidato presidente per la sinistra ma non eletto nonostante 2.180 preferenze. Così come non sono bastate le 4.714 di Colonnella.
LA COMPOSIZIONE DEL CONSIGLIO REGIONALE  I SEGGI Spacca 25, di cui 15 Pd, 4 Idv, 3 Udc, 1 Alleanza Riformista, 1 Alleanza per l’Italia, 1 Verdi. Marinelli 15 seggi, di cui 1 Marinelli, 12 Pdl, 2 Lega Nord. Massimo Rossi 2 seggi, 1 Rc, 1 Sel
ORE 24 Manca una sola sezione in Provincia, circa 55 i voti di vantaggio per Trenta
ORE 23,40 Perazzoli in Municipio: «Rispettati gli impegni presi. Il mio punto di riferimento politicop è sempre stato il sindaco Primo Gregori, che divenne consigliere regionale e poi sindaco. Il mio è un percorso inverso»
ORE 23,30 Mancano due sezioni in provincia, sembra incolmabile il distacco tra Vignoli e Trenta, 66 voti.
ORE 23,30 Paolo Perazzoli in Comune, arriva in bicicletta e dice: «Così me ne ero andato, così torno»
COLONNELLA NON C’E’ Anche lui irraggiungibile (per ora) al telefono
ATTESA PER PERAZZOLI IN COMUNE Perazzoli sta festeggiando in via Balilla nella sede del Pd. C’è attesa per il suo arrivo in comune.
I PIU’ VOTATI A SAN BENEDETTO Perazzoli (Pd) 3.096, Colonnella (Pd) 1.469, Infriccioli (Lega) 418, Leo Sestri (Socialisti) 506, Massimo Rossi (Rc) 413, Giorgio Mancini (Sel) 154, Edio Costantini (Udc) 382, Stefano Angelici (Api) 26, Del Zompo (Idv) 605, Vignoli (pdl) 2.157, Santori (Pdl) 1.066, Mosca (Destra) 43, Allevi (Ipi) 127, Canducci (Verdi) 645.
ORE 23,05 Definitivi a San Benedetto Idv terzo partito, Lega quarto Pdl 34,11%, Pd 29%, Idv 12,57%, Rc 4,95%, Udc 4,60%, Lega Nord 3,99%, Verdi 3,97%, Alleanza Riformista 2,50%, Sel 2,08%, La Destra 0,97%, Insieme per il Presidente 0,92%, Alleanza per l’Italia 0,30%
ORE 23,05 Manca una sola sezione in Provincia, Vignoli è dietro di 60 punti su Trenta, Santori è a 30 preferenze da Vignoli. Sembra fatta

ORE 23 Pietro Infriccioli (Lega Nord): «Non parlerei di un nostro boom ma di un dato importante che fa piacere: negli anni siamo cresciuti costantemente. Se appoggeremo il Pdl nel 2011? Beh, può anche darsi che sia il Pdl ad appoggiare noi»

ORE 22,50 Pasqualino Piunti (Pdl): «Marinelli si è comportato bene, e vorrei sottolineare l’ottimo risultato del nostro partito a San Benedetto, dove si è confermato primo. Siamo perciò ottimisti per le elezioni comunali dell’anno prossimo. La Lega? Sta crescendo anche da noi, si tratta di un forte e solido alleato, capace e fedele».
ORE 22,45 Primavera di Rc: «Risultato positivo, attorno al 7% per la nostra coalizione, che mi auguro darà i frutti attesi anche l’anno prossimo, stante che l’Udc vuole stare col Pd fino al 2013 almeno. Sono soddisfatto anche delle mie 300 preferenze personali, secondo dietro ad un personaggio del calibro di Rossi. Lega nord al 4% a San Benedetto? Si tratta di un voto di opinione dettato da linee nazionali, non essendo venuto da questo partito alcun contributo locale. L’Idv è al 12,5% trascinata da Donati e da candidati molto forti, ma anche qui non vedo un progetto politico quanto la forza di singole candidature»
ORE 22,30 Edo Fanini, assessore allo Sport a San Benedetto e candidato per l’Idv, si dichiara «soddisfatto del risultato conseguito, era quello che mi aspettavo. Dispiace che un personaggio sotirco del nostro partito sia arrivato ultimo, ma Merlonghi ha pur sempre raggiunto le 900 preferenze. Faccio comunque un in bocca al lupo a Sandro Donati che con i suoi 2 mila voti ci rappresenterà in Regione»
ORE 22,20 Dopo le dichiarazioni di Marinelli e Spacca, irrintracciabile telefonicamente Massimo Rossi.
ORE 22 A pochissime sezioni dalla chiusura, Vignoli è a -61 da Trenta e a +14 da Santori. Resta la sezione 38, di Porto d’Ascoli
ORE 22 Arrivati i dati definitivi da Ascoli. Al Comune di San Benedetto attesa per l’arrivo di Perazzoli. Non ci sono esponenti del centrodestra
ORE 21,40 Nel testa a testa tra Trenta e Vignoli determinanti gli ultimi due risultati delle sezioni della provincia ancora non chiusi: 1 ad Ascoli, una a San Benedetto. Momento molto teso
ORE 21,30 «Faccio un in bocca al lupo al presidente Spacca». Così Erminio Marinelli, sfidande del Pdl, accoglie la rielezione del presidente uscente. Secondo Marinelli Spacca dovrà prestare attenzione al tema del lavoro.
ORE 21,30 Sala consiliare di San Benedetto sempre più gremita
ORE 21,30 Listrani (LA DESTRA): Avremmo voluto un risultato diverso, ci siamo impegnati molto, ma non c’è stato il supporto di Marinelli. Avrebbe  dovuto darci più visibilità con la sua presenza. Noi abbiamo appoggiato la lista ma non c’è stato gioco delle parti

ORE 21,20 Tra Trenta e Vignoli davvero testa a testa. Ora Vignoli è sotto di 13 preferenze

ORE 21,20 Giorgio Mancini, Sinistra e Libertà Buono il risultato del 2,90%, soprattutto per l’impennata di monteprandone. Essendo il preseidente, Massimo Rossi, ovviamente il voto di lista ha privilegiato rifondazione rispetto a noi. Si è dimostrato comunque che l’alleanza di Spacca con l’Udc è stata inutile per l’elezioni, mentre a nostro avviso , sarà dannosa per i prossimi anni
ORE 21 TESO IL PDL Testa a testa dopo Natali tra Vignoli e Trenta. Il primo, molto teso, aspetta a commentare. Avrebbe un vantaggio di appena 100 voti su Trenta
ORE 21 DICHIARAZIONE DI STRACCI, sindaco di Monteprandone Il risultato dell’assessore Lattanzi ha sottolineato una forte personalizzazione del voto. Per il centro sinistra il risultato è stato comunque rassicurante
ORE 21 A Monteprandone il Pd torna il primo partito con il 30,22%, segue il Pdl con il 24,86%, segue Sel con l’exploit di Marino Lattanzi al 16,30%, poi l’Idv all’11%.
ORE 20,52 Definitive le preferenze per Cupra Marittima, Colonnella si conferma come il più votato con 147 preferenze, lo seguono Vittorio Santori con 110 e Massimo Rossi con 92.
ORE 20,27 Cupra Definitivi i dati per Cupra Marittima, Spacca 45,15%, Marinelli 41,73% Rossi 13,10%. Non ancora definitive le preferenze, ma (su 4 seggi su 5) vola Colonnella con 102.
ORE 20,15 Perazzoli vuole aspettare che escano i dati definitivi. E’ nella sede del Pd a controllare i risultati sul computer. Sembra molto teso.
ORE 20 QUASI DEFINITIVI A SAN BENEDETTO MANCA SOLO SEZIONE 38 Spacca 52%, Marinelli 39%, Rossi 9%. Pd 30%, Idv 13%, Udc 5%, Verdi 4%, Api 0,%, Alleanza Riformista 2%, Pdl 32%, Lega Nord 4%, La Destra 1%, Rifondazione 5%, Insieme per il presidente 1%, Sel 2%.
ORE 20 Voti definitivi per lista a Cupra. Sinistra ecologia e libertà: 91,Rifondazione: 150,Pd: 550,Idv: 220,Udc: 135,Verdi: 54,Alleanza per l’italia: 19,Alleanza riformista: 27,Lega nord: 103,Pdl: 771,La destra: 28,Insieme per il presidente: 39

ORE 19,43 RIMONTA COLONNELLA MA E’ TARDI Ad Ascoli 49 sezioni su 53, più altre sezioni dal resto della Provincia: Canzian 4306 ad Ascoli e 741 nel resto (5.047), Perazzoli 72+3.199 (3271), Colonnella 491+2005 (2496), Gionni 1286+1168 (2.454)
ORE 19,24 CUPRA Scrutinati 4 seggi su 5: Spacca 44,05%, Marinelli 43,09%, Rossi 12,84%. Per le preferenze, sempre 4 seggi su 5,Pietro Colonnella 102, Vittorio Santori 97, Massimo Rossi 61, Sara Giorlando 44.
ORE 19,21 GROTTAMMARE scrutinati 8 seggi: Spacca 42,67%, Marinelli 39,48%, Rossi 17,85%. Le preferenze, disponibili solo per 4 sezioni, vedono in cima Vittorio Santori con 203, a seguire 140 per Rossi, 130 per Paolo Perazzoli.
ORE 19,15 PDL DA ASCOLI E SAN BENEDETTO  A San Benedetto 38 sezioni su 43, ad Ascoli 48 su 52. Questi i dati: Natali 2507 ad Ascoli e 268 a San Benedetto (totale 2775), Vignoli 110+1917 (2027), Trenta 1640+258 1898, Santori 168+982 (1150).
ORE 19 RISULTATI PARZIALI SAN BENEDETTO 34 SEZIONI SU 43 Pdl 34,31, Pd 29,63%, Idv 12,66%, Rc 4,94%, Udc 4,73%, Lega Nord 4,06%, Verdi 3,26%, Alleanza Riformista 2,2%, Sinistra Ecologia e Libertà 2,11%, La Destra 0,91%

ORE 18,55 Primi commenti del sindaco Gaspari fuori dalla sede del Pd in via Balilla: «Sembra una affermazione per 8-5 a nostro favore, ottimo, ottimo»
ORE 18,50 PDL Affermazione netta del sambenedettese Luca Vignoli. Risultati di 69 sezioni su 216: Vignoli 1757, Natali 1256, Trenta 1136, Santori 1093, Palmaroli 328, Spampanato 207
ORE 18,41 65 SEZIONI SU 216 I primi due di ogni lista: RC Rossi 653, Primavera 190, Sel Mancini 124, Lattanzi 101, Pd Canzian 3600, Perazzoli 2538, Lega Infriccioli 367, Lucadei 139, Alleanza Riformista Sestri 311, D’Isidoro 121, Udc Camela 503, Costantini 347, Alleanza per l’Italia Angelici 190, Idv Donati 596, Del Zompo 514, Pdl Vignoli 1526, Natali 1174, La Destra Gigliarelli 62, Mosca 37, Insieme per il Presidente 634, Achille Buonfigli 56, Verdi Canducci 430, Cardi 62.
ORE 18,35 Situazione preferenze nel Pd sommando i dati di Ascoli e San Benedetto (Ascoli 40 sezioni su 52, San Benedetto 27/43). La situazione vede Canzian primissimo e indiscusso con oltre il doppio delle preferenze sul secondo, che dovrebbe essere Perazzoli. Gionni però sembra superare Colonnella di circa 150 voti, mentre Perazzoli distacca Colonnella di 400 voti. Si ringrazia il Bar Samb che ospita i nostri redattori per la diretta
ORE 18,20 Primi dati dal Pdl di San Benedetto: Vignoli su 17 sezioni ha 938 preferenze, Santori 407, Natali 113, Trenta 127.
ORE 18,20 LINA LAZZARI Prime dichiarazioni per l’esponente del Pd fuori dalla sede di via Balilla: «Buoni risultati del Pd ma i dati sono incerti, occorre aspettare anche quelli di Ascoli, prima delle 20 non si saprà niente. Forse qualche sorpresa potrà arrivare dalle preferenze, data per certa la vittoria di Spacca. Certo che l’astensionismo fa riflettere». Perazzoli, Gaspari e la Emili preferiscono attendere prima di parlare.

ORE 18 OFFIDA Scrutinio ultimato 4 dei 6 seggi ad Offida: netto vantaggio al candidato del centrosinistra Gian Mario Spacca che ottiene il 61,8% dei voti, mentre Marinelli realizza il 27,7% e Rossi il 10,5%. Nella prime 4 sezioni scrutinate, alla coalizione di Spacca sono andate 1246 preferenze, di cui 626 indirizzate al Pd, 487 all’Idv e 88 all’Udc. Marinelli ha totalizzato 558 voti, di cui 397 destinati al Pdl e 119 alla Lega Nord. La coalizione di Rossi ha realizzato invece 211 preferenze, delle quali 104 per Rifondazione comunista e 89 per Sinistra Ecologia e Libertà.
ORE 17,55 ASCOLI primo il Pd Si fa sentire l’effetto Canzian Pd 33,58%, Pdl 30,72%, Udc 9,04%, Idv 7,64%, Insieme per il Presidenti Marinelli 6,39%, Lega Nord 3,29%, Rifondazione Comunista 2,65%, Alleanza Riformista 2,20%, La Destra 1,56%, Sel 1,30%, Verdi 1,10%, Alleanza Italia 0,45%.

ORE 17,51 seconda sezione scrutinata a Grottammare: Spacca 39,35%, Marinelli 39,25%, Rossi 21,39%
ore 17,50 Preferenze a San Benedetto 19 sezioni su 43 Pd: 24 sezioni su 43: Perazzoli 1613, Colonnella 828, Canzian 132, Spacca 68. Gionni 60, Senesi 42

ORE 17,50 SAN BENEDETTO 19 sezioni su 43 Pdl 35,08%, Pd 30,13%, Idv 12,39%, Udc 5,35%, Rifondazione Comunista 4,85%, Lega Nord 3,74%, Verdi 2,73%, Sel 2,32%, Alleanza Riformista 1,46%, La Destra 0,81%

ORE 17,40 A San Benedetto ancora acque tranquille. Vignoli, come annunciato, dovrebbe essere fuori San Benedetto. In Municipio c’è poca gente. Affollata la sede del Pd di Colonnella a Porto d’Ascoli, ma lui non c’è. Perazzoli è ancora nella sede di via Balilla.
ORE 17,32 PROVINCIA DI ASCOLI Ad un quarto delle sezioni scrutinate, 42 su 216, emergono due dati: Spacca si avvia ad avere la maggioranza assoluta mentre Rossi non ripete la buona prova di un anno fa, quando da solo con la sinistra arrivò al 20%. Spacca 51,42%, Marinelli 40,60%, Rossi 7,97%.
ORE 17,30 248 SEZIONI SU 1585 Spacca 53,10%, Marinelli 39,64%, Rossi 7,24%
ORE 17,22 RIPATRANSONE scrutinati 2 seggi su 5: Spacca 53,86%, Marinelli 36,95%, Rossi 9,17%
ORE 17,20 137 SEZIONI SU 1585 Pdl 32,46%, Pd 31,61%, Idv 9,10%, Lega Nord 6,45%, Udc 5,56%, Rifondazione Comunista 3,94%, Sel 2,53%, Alleanza Riformista 1,85%, Verdi 1,69%, Alleanza per l’Italia 1,51%, La Desta 0,98%.
ORE 17,20 PD AD ASCOLI 14 SEZIONI SU 52 Canzian 1320 (resto della provincia 14), Gionni 452 (34), Senesi 265 (3), Colonnella 161 (20), Perazzoli 26 (0), Spacca 6 (0).
ORE 17,20 PDL A SAN BENEDETTO Non abbiamo dati ufficiali ma netto vantaggio di Vignoli su Santori. Sembra però che si difendano bene Trenta e Natali.
ORE 17,15 PDL AD ASCOLI  16 sezioni, 892 preferenze per Natali, 649 per Trenta
ORE 17 BRUNO GABRIELLI «Inutile sbilanciarsi adesso, i dati sono ancora parziali. A livello nazionale i pronostici sembrano rispettati»
ORE 17 118 SEZIONI SU 1585 Spacca 52,67%, Marinelli 39,40%, Rossi 7,92%

ORE 17 Arrivano i primi dati dalle sezioni grottammaresi: Rossi 20,47 %, Spacca 43,31 %, Marinelli 36,22 %

ORE 16,55 PRIMI DATI DI ASCOLI (SOLO PD): Canzian 584, Gionni 155, Senesi 115, Colonnella 82, Perazzoli 12, Spacca 3
ORE 16,45 81 SEZIONI REGIONALI Spacca 53,05%, Marinelli 38,65%, Rossi 8,29%
ORE 16,40 PERAZZOLI-COLONNELLA AD ASCOLI Nettamente a favore del secondo la sfida tra i due candidati sambenedettesi del Pd nella città di Ascoli dopo le primissime sezioni scrutinate. 79 voti per Colonnella, 12 per Perazzoli
ORE 16,35 41 sezioni su 1585: Pdl 32,14%, Pd 29,94%, Idv 9,69%, Lega Nord 7,39%, Udc 5,13%, Rifondazione Comunista 4,67%, Sel 3,57%, Alleanza Riformista 2,38%, Verdi 1,72%
ORE 16,30 Prime 5 sezioni su 52 ad Ascoli. Tra i candidati del Pd è davanti e di molto Canzian, seguono testa a testa Senesi e Gionni
ORE 16,30 Prime sette sezioni su 216 nel Piceno: Spacca 51,15%, Erminio Marinelli 40,73%, Massimo Rossi 8,11%.

ORE 16,25 Il risultato della prima sezione della Provincia di Ascoli: Pd 31,68%, Pdl 29,36%, Udc 10,46%, Idv 6,97%, Lega 6,10%
ORE 16,25 Spacca 53,77%, Marinelli 37,74%, Rossi 8,47%. Scrutinate il 3% dei seggi di Ancona, il 2% di Pesaro, l’1% di Ascoli e Macerata, niente ancora da Fermo.
ORE 16,15 21 sezioni Spacca 53,79%, Marinelli 36,05%, Rossi 10,15%
ORE 16,15 11 SEZIONI MARCHIGIANE Pdl 30,2%, Pd 28,48%, Idv 9,77%, Lega Nord 6,32%, Udc 5,61%, Rifondazione Comunista 5,36%, Sel 4,98%, Ar 3,70%, Verdi 1,66%.
ORE 16 PRIME NOVE SEZIONI MARCHIGIANE (Ancona, Macerata e Pesaro): Spacca 53,42%, Erminio Marinelli 36,23%, Massimo Rossi 10,34%
ORE 16 PRIME TRE SEZIONI SU 1585 MARCHIGIANE Per lista: Pd 31,37, Pdl 24,90%, Idv 10,58%, Rifondazione Comunista 9,80%, Udc 6,27%, Lega Nord 4,90%, Sel 3,72%, Alleanza Riformista 3,13%, Verdi 2,15%, La destra 1,37%.
ORE 15,55 Cupra, ha votato il 55,50% (2481 su 4470)
ORE 15,55 DATI DEFINITIVI Affluenza nelle Marche: 62,80% (1582 sezioni su 1585). La provincia di Ascoli Piceno: 61,29% (216 sezioni su 216) si conferma quella con minore affluenza. 1° Pesaro, 2° Ancona, 3° Macerata, 4° Fermo. San Benedetto: 61,50% (43 sezioni su 43). Italia (escluse Marche, Toscana, Calabria, Puglia): 64,78% (4763 comuni su 5068)

ORE 15,40 Grottammare: Primi dati sull’affluenza alle urne, 62,50%, ovvero hanno votato 7 mila 856 aventi diritto al voto su un totale di 12 mila 569
ORE 15,50 Curiosità: nel seggio 5 di San Benedetto, scuola zona Nord, dentro una scheda sono state trovate incollate due foto, una di Mussolini e l’altra di Berlusconi

ORE 15,40 L’affluenza (definitiva) a Spinetoli è stata del 61,91% (3395 votanti su 5483)

ORE 15,40 I primi dati parziali sull’affluenza: Marche: 61,54% (848 sezioni su 1585); la provincia di Ascoli: 57,27% (147 sezioni su 216) al momento è quella in cui si è registrata l’affluenza più bassa. San Benedetto: 61,26% (42 sezioni su 43). A livello nazionale (escluse Marche, Toscana, Calabria, Puglia): 63,92% (1932 comuni su 5068)

ORE 15,35 L’affluenza nel comune di Monsampolo è stata del 58,43% (2106 votanti su 3604 iscritti)

ORE 15,30 Non c’è nessuno nella sala consiliare del Comune di San Benedetto mentre pochi simpatizzanti si trovano nella sede del Pd di via Balilla (presente il candidato Paolo Perazzoli). Sede chiusa alla stampa per il momento.
ORE 15,25 Offida è il primo comune Piceno che diffonde i dati dell’affluenza al voto. I votanti sono stati il 69,29% rispetto al 74,92% del 2005
ORE 15,20 In base ai dati del primo 20% dei seggi, l’astensione sarebbe auemntata del 7% rispetto al 2005 (63,4% rispetto a 71,09%)
ORE 15 Chiuse le urne, si era in attesa della diffusione dei primi exit poll per le elezioni regionali, ma Sky ha preferito non divulgarli subito poiché l’alta astensione ne metterebbe in dubbio l’attendibilità

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 10.599 volte, 1 oggi)