CUPRA MARITTIMA – Proseguono le iniziative a sostegno delle spese per l’istruzione dei figli. A promuoverlo è l’assessore ai servizi sociali Anna Maria Cerolini e l’aiuto consisterà nella concessione alle famiglie di contributi integrativi per il pagamento delle spese di frequenza, trasporto, mensa, sussidi e materiale didattico, esclusi però i libri di testo.

Possono presentare domanda, entro il 30 aprile, i genitori degli alunni che abbiano residenza anagrafica nel comune di Cupra e una situazione economica annua (Isee) del proprio nucleo familiare, non superiore ai 10.632,94 euro, prendendo in considerazione il reddito dichiarato nel periodo d’imposta 2008.

Il tetto minimo di spesa effettivamente sostenuta e documentata per l’ammissione al beneficio è di 51,65 euro. Il Comune di Cupra ripartirà equamente, tra i soggetti ammessi al beneficio, le somme a disposizione, subordinatamente all’effettivo trasferimento dei fondi da parte della Regione Marche. In caso di insufficienza di fondi disponibili, i beneficiari verranno inseriti in apposita graduatoria formulata in ordine crescente rispetto ai parametri Isee dichiarati. La domanda dovrà essere presentata, a pena di esclusione, utilizzando gli appositi modelli in distribuzione gratuita presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Cupra Marittima o scaricabili sul sito internet www.comune.cupra-marittima.ap.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 425 volte, 1 oggi)