ACQUAVIVA PICENO – Nella notte tra sabato e domenica i Carabinieri hanno arrestato un 23enne incensurato di San Benedetto colto in flagrante proprio mentre stava spacciando 10 grammi di hashish ad un altro giovane.

Da una successiva perquisizione al suo automezzo sono stati trovati due coltelli di tipo illegale ed un tirapugni. Da qui le manette per il soggetto con l’accusa di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e possesso di oggetti atti ad offendere. Poi lo stesso Gip ne ha disposto il momentaneo rilascio.

Un’altra operazione, condotta dal Nucleo Operativo Radiomobile di San Benedetto, ha portato all’arresto di L.B., tunisino 32enne, uno dei quattro implicati qualche tempo fa nella operazione “Piazza Pulita” che riuscì a stroncare un proficuo mercato di stupefacenti. Il soggetto non aveva ottemperato al decreto di espulsione emesso a febbraio dalla Procura di Ascoli Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.026 volte, 1 oggi)