PORTO D’ASCOLI: Piunti (46’ Santarelli), Cipolloni, Fiorino, Narcisi, Ciribè, Malizia, Massei (83’ Mattioli), Semini, Pelliccioni, Cavazzini, Sansoni (63’ Di Girolamo).A disposizione: Marchegiani, Virgili, Mercatili, Nespeca. Allenatore: Grilli

MONTOTTONE: Antolini, Astolfi, Cocci, Acciarresi, Graziosi (57’ Boccatonda A), Acciarrini, Ascenzi, Antonelli (57’ Matricardi), Borraccini, Parmegiani, Farabollini.

A disposizione: Iliano, Seghetti, Moretti, Kunjxhiu, Mignucci. Allenatore: Crocetti.

ARBITRO: Anass di Fermo

MARCATORI: 20’ Borraccini, 29’ Semini, 75’ Narcisi

NOTE: espulso al 78’ Astolfi per doppia ammonizione

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non si ferma più questo Porto d’Ascoli: altro successo in rimonta e na farne le spese è il Montottone. Gli uomini di mister Grilli non si perdono d’animo, combattono fino allo stremo trovando prima il pari, poi la via della vittoria.

Sono i locali a mostrasi dinanzi ad Antolini gia al 1’ con una punizione laterale sulla sinistra di Semini, un missile che finisc edi poco a lato. Poco dopo Sansoni serve Cavazzini che restituisce al primo, contrastato dalla difesa ospite spedisce out.

Il Montottone si fa notare al quarto d’ora con Borraccini che in velocità scarica un diagonale alla destra di Piunti. Beffa al 20’ quando gli uomini di mister Crocetti al 20’ passano in vantaggio: Borraccini parte in posizione di offside, l’arbitro lascia correre, e dinanzi a Piunti lo supera.

Non si demoralizzano i padroni di casa, anzi. Al 25’ Cipolloni serve dal fondo Cavazzini il quale trova l’opposizione di Antolini. Trascorrono 60 secondi e Massei dalla bandierina, fa partire un traversone che Narcisi di testa manda ancora in angolo.

E al 29’ giunge il apri del Porto d’Ascoli: Sansoni invita Cavazzini, potente conclusione che sbatte sul palo, zampata di Semini ed esplode la panchina casalinga. Al 42’ Pelliccioni in limpida occasione da rete, stava per giungere in area quando Antolini esce dal rettangolo toccando la sfera con il guantone. L’arbitro lo ammonisce tra le proteste locali che chiedevano il rosso.

Nella ripresa il vantaggio dei biancocelesti è nell’aria. Trascorrono solo 36 secondi e Semini in contropiede non trova lo specchio della porta. Massei su calcio piazzato costringe Antolini a salvarsi in angolo. Al 75’ sugli sviluppi di un corner i biancocelesti passano in vantaggio: Massei parabola testa che Narcisi con una gran botta di punta fa gonfiare la rete.

Lo stesso Massei al 79’ mette Antolini in condizione di respingere di pugni. All’85’ Borraccini riesce ad arrivare sul fondo e crossare, provvidenziale il salvataggio di Narcisi. Capovolgimento di fronte, Di Girolamo viene fermato da Acciarrini in angolo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 607 volte, 1 oggi)