SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Venerdì 19 marzo un gruppo di alunni della seconda classe della scuola “Maria Immacolata” delle Concezioniste è stato ospite della Pinacoteca del Mare, a Palazzo Piacentini, al Paese Alto. I giovani visitatori sono rimasti affascinati dalle suggestive tele ispirate alla vita marinara a San Benedetto tra Ottocento e Novecento. Si trattava della prima visita guidata nell’ambito dei “laboratori didattici” organizzati nella struttura museale del Paese alto. Durante la visita si è anche svolta una simpatica caccia al tesoro al termine della quale sono stati consegnati ai bambini un attestato e alcuni gadget.

Al Museo del Mare di viale Colombo sono invece giunti circa 100 turisti siciliani: più precisamente, il gruppo proveniva da Petralia Sottana, in provincia di Palermo, dove ogni anno, in coincidenza con la festa di San Giuseppe, si organizza un viaggio nel paese di residenza di un ex concittadino emigrato. Quest’anno la comitiva siciliana ha scelto San Benedetto dove è ospite in un albergo da mercoledì scorso. Stamattina, dopo la messa nella chiesa di San Giuseppe, i turisti siciliani hanno visitato i musei scaglionati in due gruppi che hanno ammirato i pezzi e gli esemplari del Museo delle Anfore e di quello Ittico.

Sia gli alunni che i turisti sono stati salutati dall’assessore alla Cultura Margherita Sorge che ha consegnato alla delegazione siciliana omaggi del nostro territorio e un pensiero speciale per il primo cittadino di Petralia Sottana.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 422 volte, 1 oggi)