ASCOLI PICENO – Riceviamo e pubblichiamo da Mauro Pesarini, consigliere comunale di Ascoli del Partito Democratico.

L’assessore (ormai ex) al Piceno, Sandro Donati, non finisce mai di stupire. Dopo aver cambiato partito, per non restare fuori dai giochi, con la stessa disinvoltura con cui si cambia una giacca, eccolo ora lamentarsi perché, nel rispetto delle direttive e delle indicazioni nazionali, il commissario straordinario della Croce Rossa, Rocca, ha proceduto alla revoca del suo incarico di commissario provinciale.

Ma Donati supera davvero ogni limite quando dichiara di non capire perché non si sia aspettata la conclusione della campagna elettorale per dare seguito al provvedimento, nonostante confermi egli stesso, nelle sue dichiarazioni a mezzo stampa, di essere già a conoscenza delle intenzioni del commissario straordinario di voler procedere alla revoca proprio per tutelare l’immagine della Croce Rossa in qualità di organismo apolitico.

Siamo davvero all’apoteosi dell’opportunismo politico! Anziché dimostrare la sua sensibilità e il suo rispetto verso un’istituzione come la Croce Rossa, dimettendosi o autosospendendosi per rincorrere il suo sogno elettorale, Donati si arrabbia con il commissario straordinario perché ha revocato il suo incarico ormai a pochi giorni dal voto. E arriva addirittura a dire che avrebbe potuto aspettare la fine della campagna elettorale.

Inevitabilmente, ogni cittadino-elettore di buon senso trae da questa storia una conclusione ineccepibile: perché Donati, pur conoscendo le regole della Croce Rossa, non si è dimesso prima, spontaneamente, anziché indignarsi per la revoca del suo incarico proprio durante la campagna elettorale? Forse perché la Croce Rossa, per lui, rappresentava non uno strumento per svolgere attività di volontariato e di utilità sociale, bensì di utilità elettorale per se stesso? Questa cosa, per fortuna, il commissario straordinario Rocca, l’ha capita in tempo utile. E adesso, a Donati, non resta che cambiare casacca ancora una volta, magari passando ad un’altra associazione di volontariato…

Mauro Pesarini

Consigliere comunale di Ascoli Piceno e

componente dell’assemblea regionale del Partito Democratico

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 570 volte, 1 oggi)