GROTTAMMARE – Un altro semplice passo per promuovere la Perla dell’Adriatico. Semplice, e perciò presumibilmente efficace. Nel pomeriggio di martedì 16 marzo presso il Residence Costa Smeralda è stata presentata la seconda fase della promozione turistica che vede protagonista l’Aot (Associazione Turistica Grottammare).
Si chiama la “Grottammare card” il nuovo progetto di marketing, appena varato, finalizzato all’incentivazione della domanda turistica: per ottenerla basterà iscriversi nell’area “Grottammare card” sul sito www.grottammare.it. L’utente dovrà semplicemente inserire i propri dati e nell’arco di breve tempo riceverà una mail con codice personale che gli permetterà di usufruire di sconti presso le strutture ricettive aderenti, per ora sette, con sconti dal 10% al 20% durante i periodi di bassa stagione.
«E’ da molto che pensiamo alla realizzazione di questa card. La decisione di dare sconti agli utenti, nella bassa stagione, è una mossa volta alla destagionalizzazione» sostiene Umberto Scartozzi presidente Aot. Non solo sconti su hotel, infatti: la carta avrà finalità anche commerciali.
«Il momenti è difficile – sostiene Ugo Grossetti vice presidente – vogliamo anche noi far parte di quel volano per permettere alle famiglie una vacanza, attraverso degli sconti, infatti, cercheremo di ottenere anche agevolazioni presso delle strutture commerciali come ristoranti, negozi e centri commerciali presenti nella nostra zona».
FIERE Terminata la presenza alle fiere internazionali proseguono le tappe fieristiche italiane dell’Aot che concluderanno con il “Children’s Tour” di Padova dal 19 al 21 marzo, “Tempo libero” di Bolzano dal 29 aprile al 2 maggio e la collocazione di stand all’interno di centri commerciali in sei città del nord dell’ Italia, Ferrara, Padova, Modena, Vicenza, Verona e Trento dove saranno presenti con stand personalizzati, all’interno delle gallerie commerciali, con immagini di Grottammare, della Riviera Picena delle Palme e il catalogo Aot 2010. Il sito ufficiale dell’ Aot su Grottammare è disponibile anche in due domini stranieri www.grottammare.de e www.grottammare.nl.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 581 volte, 1 oggi)