CUPRA MARITTIMA – Un arrivederci in musica ha salutato il pubblico dell’Inverno Teatrale Cuprense. Lo spettacolo “Varieetà” di Sandro Avigliano, realizzato in collaborazione con “Le Arti”, ha concluso infatti la trentesima rassegna edizione della rassegna culturale. Con la sue esibizione, Avigliano ha ripercorso la storia della musica italiana dal Carosello in poi, passando per le canzoni della tradizione romana e napoletana e alternando gag realizzate con il supporto anche di Sergio Izzo.

Comicità e musica che l’artista porterà in giro per l’Italia con altre date: anche Avigliano infatti ha compiuto i trent’anni di carriera e vuole condividerli con tutto il pubblico proprio con questo spettacolo. Successivamente il sindaco Domenico D’Annibali e l’Assessore alla cultura Luciano Bruni hanno premiato tutte le compagnie che hanno partecipato alla rassegna consegnando loro un’opera realizzata da Daniela Acciarri raffigurante le quinte di un teatro. Gli organizzatori e l’amministrazione Comunale hanno dato così appuntamento a tutto il pubblico per il prossimo anno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 633 volte, 1 oggi)