CUPRA MARITTIMA – Scadrà a breve la possibilità di potersi iscrivere alle classi prime degli istituti superiori. Tra quelli presenti nel nostro territorio, anche l’Istituto professionale di Cupra, all’interno di quanto previsto dalla Riforma Gelmini, si propone in veste rinnovata, facendo tesoro di una lunga esperienza didattica, che ha consentito ai propri studenti di maturare competenze, in un ambiente familiare, subito spendibili in campo lavorativo. Per rendersi conto di persona di questa realtà, sarà possibile recarsi direttamente nei locali dell’istituto sabato 20 marzo dalle ore 17 alle ore 19 e domenica 21 marzo dalle ore 10.30 alle ore 12.30, quando la scuola aprirà ancora le sue porte a genitori e studenti.

Per l’anno scolastiche che verrà le due nuove proposte saranno: corso con specializzazione in marketing turistico e corso commerciale con specializzazione nei rapporti banche ed enti. Entrambi mirati alla formazione di personale esperto nella gestione contabile ed amministrativa , commerciale e turistica.

A conclusione del triennio avremo validi operatori turistici o commerciali, ma già al quarto anno gli studenti potranno conseguire il titolo da tecnico. Il diploma quinquennale, invece, concluderà una preparazione tecnico-operativa utile per proseguire gli studi o per entrare da protagonisti nel mondo del lavoro. I punti di forza di questo istituto, che fanno presagire una sua crescita nell’immediato futuro, sono le ridotte dimensioni, che consentono ai docenti di seguire gli studenti in un percorso personale fatto di istruzione e di contenuti, ma anche di relazioni corrette e di rapporti umani costruttivi.

È nata inoltre una rinnovata collaborazione con la nuova Amministrazione Comunale, con l’imminente inizio dei lavori del nuovo polo scolastico, con la condivisione di iniziative proposte dallo stesso Comune e dalle Associazioni del territorio, quali conferenze di carattere sociale e culturale, percorsi di scuola-lavoro aderenti alle richieste del mercato, creazione di miniguide estive per cooperare allo sviluppo del Parco archeologico, l’utilizzo della nostra Radio web in iniziative territoriali comuni.

A rafforzare i legami con l’Istituto professionale e per mostrare la sua disponibilità nei confronti delle famiglie del territorio in un momento di crisi economica, L’Amministrazione comunale si farà carico della tassa d’iscrizione alla classe prima, che pertanto risulterà gratuita. Discipline tecniche specifiche, l’utilizzo efficace dell’informatica, una buona base linguistica (sono almeno due le lingue straniere studiate) hanno fatto e faranno dei nostri alunni i futuri giovani operatori o piccoli imprenditori nelle strutture economiche legate al business. Per ogni ulteriore chiarimento sono a disposizione il Dirigente scolastico professoressa Silvana Giordano e il responsabile di sede professor Ettore Fazzini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 325 volte, 1 oggi)