I commenti che hanno una casella di posta fittizia verranno immediatamente cancellati. Chi commenta inserendo una e-mail inesistente perché cancellata, non solo non ha il coraggio di mettere il proprio nome ma è anche e sicuramente in mala fede. Esempio: stamani è giunto un commento nel quale si parla di un “giornale sportivo on line”; come faccio solitamente gli ho inviato una e-mail per capire di quale testata si trattava e far capire meglio ai lettori. La mia e-mail è tornata indietro perché la casella di posta indicata dal lettore era inesistente. Così non si fa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 651 volte, 1 oggi)