da Riviera Oggi in edicola

Risultati del fine settimana della Samb Rugby

Concentramento Under 14 n° 11 Samb-Macerata 10 a 36
Under 16 Recanati-Samb 10 a 36
Serie C Samb-Moscosi 46 a 5


Concentramento Under 14 n° 11

Buon inizio dei piccoli rossoblu che giocano con un buon ritmo per i primi 10 minuti, poi si vede il ritorno del Macerata favorito da troppo egoismo, e placcaggi inefficaci. La squadra formata da tutti giocatori al loro primo anno, mostra una buona tecnica di base in molti elementi, e a tratti di una buona manovra di attacco, ma manca molto di gioco di squadra e di organizzazione difensiva che verranno con il lavoro e con l’impegno. Da segnalare l’esordio come arbitro del nostro Francesco Raffaelli che ha diretto l’incontro con tranquillità e sicurezza.

Under 16
Continua il cammino dei ragazzini terribili che vincono pur senza convincere contro una squadra molto fisica che ha giocato senza timori reverenziali. Secondo coach Simonetti «era prevedibile una giornata difficile per noi  e così puntualmente è accaduto. Con una prova solo “accettabile” abbiamo avuto ragione dei pretoriani di Recanati che abbiamo riscoperto veramente cresciuti rispetto al girone di andata. Questa settimana non ci siamo allenati al meglio e i ragazzi inoltre sembrano un poco appagati dai risultati, per cui abbiamo dovuto faticare oltremodo, contando anche che le due espulsioni ci hanno costretto a giocare un quarto di partita in inferiorità numerica. Abbiamo poi protestato troppo con l’arbitro e non abbiamo seguito ciò che abbiamo imparato in allenamento».
«Nulla di irreparabile, dobbiamo proseguire fino alla vittoria del torneo – continua Simonelli – Abbiamo trenta ragazzi e sono veramente tantissimi, e questo un po’ condiziona i sistemi di allenamento e le decisioni domenicali per la formazione; se poi per molti di loro questo è solo un hobby e amano solo giocare le partite  magari allenandosi poco o per niente,  è bene che sappiano che ora che i giochi si fanno duri, questo gruppo non ha bisogno di numeri, ma di giocatori seri, coesi, amici tra di loro e che credono in quello che fanno»

Serie C
Buona partita dei rossoblu che affrontano un’avversario “facile” con il giusto impegno e concentrazione. La Samb inizia subito forte facendo una buona pressione, ma soprattutto avendo un’ottima circolazione di palla che costringeva l’avversario a “pascolare” per il campo.
Buona come sempre la mischia e le touche che sono state sempre vinte, ma soprattutto ottima prestazione della trequarti che ha giocato con convinzione e continuità, anche se come al solito diverse mete non sono state realizzate per troppa precipitazione. Da segnalare la prima meta di Pallotta che martedì dopo l’allenamento pagherà pegno con la squadra offrendo pasticcini. La Samb nel complesso è sempre riuscita ad avere il pallino del gioco senza mai rischiare tranne nell’unica meta del Moscosi che è venuta da una dormita generale negli ultimi 5 minuti a risultato ampiamente acquisito. La squadra avversaria, probabilmente priva di alcuni elementi è sembrata decisamente più arrendevole di quella che abbiamo incontrato all’andata, ma nel complesso ha giocato la sua onesta partita senza particolari acuti. Domenica prossima la Samb riposa. Prossima partita domenica 21 marzo fuori casa contro i Praetoriani di Recanati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 666 volte, 1 oggi)