Da Riviera Oggi in edicola

I Divisione maschile: Samb Volley – Turla Costruzioni Ascoli 3-1

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella 16a giornata del campionato di Prima Divisione, a girone unico, la Samb Volley ha affrontato l’orgogliosa formazione ascolana della Turla Costruzioni.

Una bella vittoria casalinga è quella che si andava delineando già a partire dalle prime battute: l’incisività e l’aggressività del team di coach Marco Mattioli, infatti, hanno da subito reso possibile la conquista dei primi due set. Ma i Sambenedettesi, sottovalutando le capacità di ripresa del proprio avversario, hanno concesso troppo nel terzo set regalando il parziale agli Ascolani: determinanti al riguardo gli errori e l’irrequietezza rossoblu.

Il quarto set, avviatosi davvero male per la Samb Volley impegnata in una continua rincorsa, d’un tratto si rivela “miracoloso”. In realtà, non vi è nulla di “miracoloso” nell’inversione di tendenza del parziale, ma bisogna ascrivere al gran carattere dei ragazzi di Mattioli se, sul 18-23 per i Bianconeri, il vento è cambiato. Le parole dell’allenatore, in merito, sono più che eloquenti: «Sul 23-18 per gli ospiti è successo quello che non ci aspettavamo: un ottimo turno al servizio del palleggiatore Chiappini, una buona correlazione muro-difesa-contrattacco, l´attacco a due avversario, qualche ingenuità di troppo della giovane squadra ascolana… Così si è ribaltato l´andamento del set ed abbiamo chiuso la gara sul 25-23. Alla fine, consideriamo questi 3 punti importanti non tanto per la classifica quanto per il morale che rimane alto in casa Samb».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 645 volte, 1 oggi)