LIVORNO – Partirà da Livorno mercoledì 10 marzo l’edizione n.45 della Tirreno Adriatico, classica di primavera quest’anno dedicata al Ct Franco Ballerini prematuramente scomparso lo scorso 7 febbraio. Nessuna cronometro ma tanta salita attende gli atleti delle 22 squadre partecipanti che termineranno le proprie fatiche ancora una volta sul lungomare di San Benedetto del Tronto, dopo aver percorso 1.247 chilometri.

Ma la “Corsa dei Due Mari” non è solo ciclismo, bensì anche cultura e promozione dei territori attraversati, grazie alla copertura mediatica dell’evento garantita dai collegamenti di Rai3, RaiSport+, Eurosport ed emittenti televisive provenienti da altri paesi quali il Belgio e la Spagna.

Le date sono il 10 marzo Livorno Rosignano Solvay, 148 km, l’11 marzo Montecatini Terme Montecatini Terme, 165 km, il 12 marzo San Miniato – Monsummano Terme, 159 km, il 13 marzo San Gemini – Chieti, 243 km, il 14 marzo Chieti – Colmurano, 234 km, il 15marzo Montecosaro – Macerata, 134 km e il 16 marzo Civitanova Marche-San Benedetto del Tronto, 164 km.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 782 volte, 1 oggi)