SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’inverno non vuole finire ma si spera che domenica prossima un sole almeno primaverile riscaldi il Riviera delle Palme nella sfida tra Samb e Jesina: eh sì, perché sarebbe bello vedere lo stadio come nei migliori (e mica tanto, basti pensare alla fine della scorsa stagione) periodi della Serie C.

Tutti allo stadio, incita la società, che ad otto turni dalla fine, con 12 punti di vantaggio sulla seconda in classifica, il Piano San Lazzaro, già vede la possibilità di raggiungere la promozione persino prima di Pasqua. Per questo sarebbe il caso di organizzare una giornata rossoblu sui generis, con bandiere e pezze rossoblu in tutti i settori, e tanti bambini, come simbolo di quella rinascita che, in questa stagione, è stata avviata ma che dovrà – per fortuna ma anche purtroppo, visto il recente passato – dare i suoi frutti negli anni a venire.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.908 volte, 1 oggi)