CUPRA MARITTIMA – La rassegna “Frammenti dalla Biennale – Frammenti di Festival” giunta al settimo appuntamento, amplia ancora una volta gli orizzonti sul panorama cinematografico nostrano. Giovedì 11 marzo alle 21,15, presso il Cinema Margherita, in occasione della proiezione di “Eva e Adamo” sarà presente in sala il regista Vittorio Moroni, per discutere con il pubblico in merito alle idee e ai retroscena che hanno portato alla realizzazione di questo suo lavoro.

Il documentario “Eva e Adamo” racconta tre storie d’amore focalizzando l’attenzione sulla figura della donna. Erika ha 76 anni, è benestante, istruita, passionale. Durante una vacanza ha conosciuto Moussà, senegalese di 35 anni, che è diventato suo marito.

Deborah ha 20 anni, lo sguardo selvatico e un corpo da pin up. A 14 anni è scappata di casa e oggi sopravvive spogliandosi in diretta tv, ma a Filippo, il suo ragazzo, dice di fare la modella.

Veronica ha 35 anni, ha conosciuto suo marito Alberto a Lourdes quando la malattia lo costringeva già su una sedia a rotelle. Ed era inesorabilmente destinata a peggiorare…

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 355 volte, 1 oggi)