ASCOLI PICENO – Fine settimana dedicato agli amanti del “Running”, disciplina sportiva che si presta ad essere “consumata” da tutti, chi per agonismo, chi per tenersi allenato, chi per perdere qualche chilo soprattutto in vista dell’estate.

L’organizzazione Asd Comodo, infatti, con il contributo di Comune, Provincia, Camera di Commercio e Fondazione Carisap, ha organizzato per il prossimo 6 e 7 marzo tre iniziative di che riguardano sia la pratica che la teoria sportiva. Sabato 6 marzo presso la sala Toria della Provincia in corso Mazzini, con inizio alle ore 17,30, avrà luogo il convegno “Running: come gestire un programma di allenamento”, conl’obiettivo di fornire utili consigli utili a chi vuole raffinare la propria tecnica di preparazione e a chi ha bisogno di nozioni fondamentali per avvicinarsi sempre di più in maniera corretta a questa disciplina, evitare magari inconvenienti o infortuni causati da eccessivi sforzi o pratiche sbagliate.

Saranno presenti Sergio Migliorini, medico della Federazione Italiana Triathlon, Magda Maiocchi, azzurra della Nazionale italiana di atletica leggera e Marco Marchei già maratoneta olimpionico e direttore di “Runner’s world”, la più importante rivista del settore podistico. Parteciperà come ospite anche l’olimpionico ascolano Tonino Brutti.

Domenica 7 marzo, con inizio alle ore 8,30, partirà “Un 5000 Comodo”, gara riservata agli atleti iscritti alle diverse federazioni, che dovranno percorrere un circuito di mille metri da ripetere per 5 volte. Sono previsti premi per tutte le categorie, maschili e femminili. Il percorso si snoderà tra le vie del quartire di Campo Parignano, totalmente in pianura, con il traffico automobilistico che verrà bloccato per tutta la durata della gara.

Terminata la gara, si svolgerà la seconda edizione dello “Slow run”: così hanno voluto chiamare gli organizzatori la manifestazione aperta a tutti e che in maniera molto amatoriale, con ritmi decisamente più bassi rispetto ad una gara agonistica, permetterà a tutti di partecipare percorrendo di corsa un circuito cittadino che attraverserà anche angoli poco trafficati e conosciuti della città come i “Merli” e il ponte di Cecco.

Al termine premiazione e colazione offerta dall’organizzazione.

«La corsa è lo sport più salutare, oltre che la base di tutte le altre discipline», ha affermato l’ assessore provinciale  allo Sport Filippo Olivieri «mentre per l’assessore comunale Massimiliano Brugni «i momenti agonostici in programma contribuiscono a portare lo sport nelle case e in tutti i quartieri della città».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 538 volte, 1 oggi)