CUPRA MARITTIMA – Continuano al Cinema Margherita di Cupra Marittima gli appuntamenti con i Giovedì d’Essai nella rassegna “Frammenti dalla Biennale – Frammenti di Festival”. Per il sesto appuntamento della rassegna, giovedì 4 marzo, alle 21.15 sarà proiettato il film “Baarìa” di Giuseppe Tornatore, presentato allo scorso Festival del Cinema di Venezia, con Beppe Fiorello,  Giorgio Faletti, Laura Chiatti, Leo Gullotta, Lina Sastri, Luigi Lo Cascio,  Margareth Madé, Francesco Scianna, Michele Placido, Monica Bellocci, Nicole Grimaudo, Raoul Bova, Salvatore Ficarra, Valentino Picone e Vincenzo Salemme. Il film di Tornatore, proposto come film di rappresentanza dell’Italia agli Oscar nella categoria “Miglior film straniero”, non è poi riuscito ad accere alla cinquina definitiva.

“Baarìa” è l’antico nome fenicio della città siciliana di Bagheria. Attraverso le vicende di tre generazioni di una famiglia di Bagheria, il film racconterà un secolo di storia italiana, con le Guerre Mondiali e l’avvicendarsi, sulla scena politica, di Fascismo, Comunismo, Democrazia Cristiana e Socialisti.

Al Cinema Margherita previste anche due serate evento: giovedì 11 marzo sarà presente in sala Vittorio Moroni, regista di “Eva e Adamo”, mentre martedì 16 marzo verrà recuperata la serata di incontro con il regista Marco Simon Puccioni e con il musicista Ngana, insieme alla proiezione del documentario “Il colore delle parole”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 492 volte, 1 oggi)