ASCOLI PICENO – Il sindaco di Ascoli Guido Castelli ha fatto visita nella giornata di martedì 2 marzo, insieme al presidente della Provincia Piero Celani, agli operai che presidiano la Ahlstrom, l’azienda ferma da oltre due anni e sul cui futuro regna l’incertezza.

«Ho testimoniato agli operai della Ahlstrom – ha commentato il sindaco Castelli – la  vicinanza della città al loro difficilissimo momento, così come la stessa vicinanza ho  ribadito ai dipendenti della Manuli e della Samp che erano presenti all’incontro».

Nelle settimane scorse c’è stata una visita allo stabilimento ascolano dei tecnici dell’unità di crisi del Mise e giovedì una commissione tecnica del Ministero per lo Sviluppo  Economico sarà in città per una prima valutazione dell’impianto.

«Purtroppo devo constatare – ha detto il  sindaco Castelli –l’assenza dei  responsabili  dello stabilimento che giovedì non saranno presenti. Per questo abbiamo preso contatti diretti con la casa madre torinese per garantire comunque una presenza dei vertici aziendali ma soprattutto per poter avere l’accesso allo stesso stabilimento così che i tecnici del Mise possano avere un quadro d’insieme il più vasto possibile».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 374 volte, 1 oggi)